Coronavirus

Davide Van De Sfroos positivo al covid: "Sto bene e resto a casa tranquillo"

L'artista è in quarantena con tutta la famiglia

Anche il cantautore comasco Davide Van De Sfroos è stato toccato dal covid. Ieri l'annuncio sulla sua pagina Facebook con un video in occasione dell'8 marzo. Oggi lo abbiamo contattato per farci raccontare come sta vivendo questa brutta esperienza: "Mia moglie Paola è stata la prima a contagiarsi, evidentemente la variante inglese si sta diffondendo molto velocemente. Poi è toccato a me e ai miei figli. Stiamo tutti bene ma io che sono il più "anziano" della famiglia ho qualche sintomo in più, un po' di febbre e molta stanchezza come quando hai una brutta influenza. Sto seguendo la terapia che mi ha prescritto il medico per evitare complicazioni e ho fatto un nuovo tampone di cui sto aspettando l'esito". 

"Per il resto resto a casa tranquillo, i ragazzi fanno lezione in Dad e insieme abbiamo visto il Festival di Sanremo.  Un prodotto del nostro tempo, senza pubblico, che ha però dato una sferzata rock con la vittoria dei Måneskin (che intanto hanno già fatto soldout per la data al Forum annunciata per dicembre 2021, ndr) che sono piaciuti molto anche ai miei figli. Insomma non  mi è sembrato un Sanremo per vecchi". 

Infine una speranza per il nuovo album che è pronto da mesi: "Incrociamo le dita. Il disco si sta gonfiando nell'ombra e non vede l'ora di uscire. Io e i miei collaboratori siamo molto carichi. Partiremo con un singolo il prima possibile, sperando poi che in estate si possa presentarlo in concerto. I vaccini sono l'unica speranza per uscire definitivamente da questo momento". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Van De Sfroos positivo al covid: "Sto bene e resto a casa tranquillo"

QuiComo è in caricamento