menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, ospedali da campo a Baggio e Linate per i pazienti che non possono fare la quarantena a casa

Telemedicina con i medici di medicina generale per i pazienti anziani

Altra giornata febbrile quella di ieri in Lombardia sul fronte della battaglia alla pandemia da coronavirus. Il governatore Fontana ha annunciato un provvedimento che andrà in Giunta oggi e che prevede il coinvolgimento dei medici di medicina generale che "potranno monitorare - ha spiegato - tutti i pazienti fragili, anziani e con patologie croniche, anche attraverso la telemedicina".

"Soprattutto - ha specificato - qualora lo ritenessero necessario potranno consentire a pazienti positivi che non necessitano di ricovero e che non possono effettuare l'autoisolamento a casa di alloggiare negli ospedali da campo di Baggio e Linate, ma anche in strutture alberghiere che saranno messe a disposizione".

"L`ordinanza che ho firmato sabato scorso - ha detto ancora Fontana - e' quella piu' restrittiva che si potesse emanare nell`ambito delle competenze regionali. L'ho fatta con il sostegno di tutti i sindaci convinto che fosse necessario assumerla e che fosse l'unica strada per far capire alla gente quanto sia decisivo rimanere a casa. E' il principale messaggio che vado a trasmettere per proteggere noi stessi e gli altri, considerato che anche oggi le prime rilevazioni dei dati ci dicono che il numero di contagi e' costante".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Zona arancione fino a domenica 7 marzo

  • Coronavirus

    La Svizzera riapre (quasi) tutto

  • Coronavirus

    Como fa il pieno di visitatori: una domenica (quasi) normale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento