menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Milano, clienti accalcati dentro la macelleria: tutti multati e disposta la chiusura dell'attività

Uno di loro era anche senza mascherina

Durante un controllo mirato a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19, nella serata di ieri, 7 aprile 2020, la polizia di stato si è fermata in una macelleria in via Milano, a Como, per verificare che le norme fossero seguite. All'interno del locale in uno spazio angusto, gli agenti della questura hanno trovato ben sei clienti tutti vicini al bancone, uno dei quali con bocca e naso scoperti. Anche i due dipendenti in servizio, continuavano noncuranti il loro lavoro, non rispettando le dovute distanze. Sono stati multati sia il titolare dell'attività che i dipendeti e gli stessi clienti. Inoltre è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni. I controlli della polizia di stato continueranno per tutto il periodo delle feste di Pasqua, monitorando soprattutto i luoghi che sono normalmente frequentati in queste occasioni e quindi ci sarà maggiore attenzione per le strade e le arterie che portano nelle località turistiche. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Coronavirus

Zona arancione fino a domenica 7 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento