Porlezza, sala slot aperta nonostante il divieto: multato il titolare

Sanzionato anche per violazione delle norme anti-covid

Era aperta e lavorava nonostante l'ordinanza regionale del 16 ottobre vieti l'apertura delle sale giochi. La sala Village Slot di Porlezza è stata multata dagli agenti della polizia amministrativa della Questura di Como che negli ultimi giorni, in accordo con la prefettura, ha intensificato i controlli per reprimere e prevenire eventuali violazioni alle norme anti-covid, intensificate recentemente dai nuovi provvedimenti (dpcm, ordinanza del ministero della salute e ordinanza regionale).
Il titolare dell'attività di gioco d'azzardo è stato multato con una sanzione da 400 euro anche per violazione di alcune norme anti-covid, come la misurazione della temperatura dei dipendenti. Ovviamente la sala slot è stata costretta a chiudere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento