Nuovi controlli anti-covid: chiusi due esercizi pubblici a Como e a Montano Lucino

Multato anche un terzo esercizio pubblico in piazza San Rocco

Non si fermano i controlli della polizia della Questura di Como sugli esercizi commerciali per verificare e sanzionare eventuali violazioni alla normativa anti-covid. Nella serata del 9 ottobre 2020 alcuni equipaggi della Questura in collaborazione con personale della Guardia di Finanza, hanno controllato e sanzionato tre esercizi pubblici, due a Como in via Milano e in piazza San Rocco e uno a Montano Lucino. Per i titolari è scattata la sanzione amministrativa  di 400 euro (ridotta a 280 euro se pagata entro 5 giorni) per il mancato rispetto delle norme previste per il contenimento del contagio da covid-19.
L'esercizio commerciale di via Milano e quello di Montano Lucino sono stati sanzionati anche con la sospensione dell'attività per 3 giorni al fine di impedire la reiterazione delle numerose violazioni accertate.
Il personale della Guardia di Finanza ha elevato, inoltre, alcune sanzioni amministrative per violazioni in materia di  evasione fiscale per il riscontro della mancata emissione di scontrini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento