rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Coronavirus

Como e provincia, controlli speciali e mirati per Pasqua e Pasquetta

Il Prefetto ha tenuto una riunione tecnica per coordinare i controlli che vedranno coinvolta anche la polizia locale

Il Prefetto di Como, Andrea Polichetti ha tenuto una riunione tecnica di coordinamento dei Responsabili provinciali delle Forze di Polizia, dedicata alla pianificazione delle misure di vigilanza e controllo da attuare in occasione delle prossime festività pasquali.

La necessità e quella di contenere il più possibile il covid e quindi anche i controlli, come dichiarato, verranno intensificati e mirati in questi giorni, soprattutto nelle aree che potrebbero essere più facili sedi di assembramenti. Nei controlli speciali sarà coinvolta anche la Polizia Licale. 

Inoltre, nonostante gli spostamenti previsti siano sostanzialmente limitati (potendo riguardare solo le abitazioni diverse dal luogo residenza e, nei giorni consentiti, le eventuali visite presso abitazioni private), il Prefetto ha disposto diffusi e dinamici controlli soprattutto su strada, da parte delle Forze dell’Ordine, per garantire l’osservanza delle nuove prescrizioni, riservando un focus particolare per gli snodi delle principali vie di comunicazione, le aree cittadine aperte al
pubblico, le piazze, i parchi, le piste ciclabili, le zone rivierasche e gli altri luoghi di possibile aggregazione.

Il monitoraggio riguarderà sia gli spostamenti delle persone fisiche che delle attività, verificando la chiusura di quelle che, come da decreto, non possono aprire che, nelle altre, il rispetto delle misure di distanziamento e l’uso dei dispositivi di protezione.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como e provincia, controlli speciali e mirati per Pasqua e Pasquetta

QuiComo è in caricamento