Quando serve e dove scaricare l'autocertificazione per circolare a Como e nelle zone rosse

Il ministero dichiara che può essere usato anche il precedente modello, barrando le voci non attuali

Controlli polizia

Come nei mesi di marzo e aprile 2020 per gli spostamenti torna anche l'autocertificazione. Anche se il ministero ricorda che potrà essere utilizzato anche il modello precedente, barrando le voci non più attuali e inoltre i cittadini devono ricordarsi, come specifica poi lo stesso sito del Viminale, che "l'autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo".

Con l'ultimo Dpcm- che sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 4 novembre - si introducono di nuovo le zone rosse da mandare in lockdown, così come l'obbligo dell'autocertificazione per circolare. La Lombardia e quindi Como sono tra i territori classificati come zona rossa, con il divieto di sposarsi se non per ragioni motivate di necessità, lavorative o di salute. In questo caso, quindi, l'autocertificazione è sempre necessaria e non solo più dalle 23 alle 5, come accadeva prima del Dpcm 3 novembre. Nelle zone rosse, come Como e la Lombardia, l'autocertificazione va utilizzata sempre.  

Dove scaricare il modulo pdf per l'autocertificazione

Il posto migliore per scaricare il modello pdf per l'autocertificazione è quello ufficiale sul sito del ministero dell'Interno (link qui). Per il momento il modulo disponibile è quello rimasto in validità dal 18 maggio 2020. Anche se lo stesso dicastero specifica che "può essere ancora utilizzato il precedente modello barrando le voci non più attuali" (qui l'esempio).

Il modulo di autocertificazione presente sul sito del ministero

Modulo di autocertificazione per spostarsi durante il lockdown-2

Il pdfmodello_autodichiarazione_editabile_ottobre_2020 (1)-2

Lockdown: vietati spostamenti non necessari

In Lombardia a partire dal 6 novembre  saranno vietati gli spostamenti tranne che per ragioni motivate di necessità, lavorative o di salute. Consentiti gli spostamenti casa-lavoro e scuola-lavoro. Sarà consentita l'attività motoria individuale (per chiarezza, le passeggiate) nei pressi della propria abitazione, con obbligo di indossare la mascherina e a distanza di almeno un metro da chiunque altro. Verrà consentita anche l'attività sportiva all'aperto in forma individuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento