menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I risultati dei test sierologici dell'ATS Insubria: l'11% delle persone sottoposte all'esame è positivo

Fra i sanitari contagi inferiori rispetto al resto della popolazione analizzata

Le tre ASST del territorio di ATS Insubria hanno sin ora effettuato più di 10.000 test sierologici, con una diminuzione nella curva di esecuzione durante l’ultima settimana, a causa del progressivo esaurimento delle liste dei soggetti in fase conclusiva della quarantena domiciliare, a cui viene proposto il test. Continua invece lo screening sugli operatori sanitari: sono stati 1.252 questa settimana, portando il totale dall’inizio a quasi 9.000 individui testati.
Del totale delle persone sopposte al prelievo dal 29 aprile al 2 giugno (10.086), per ora si hanno i risultati di 9.147 campioni:

  • Sul totale degli esiti noti, sono 1.010 i positivi (11%), 7.928 i negativi (86,7%) e 209 gli esiti dubbi (2,3%).
  • Per il gruppo “inviti ATS” (cioè 1.046 individui), i positivi sono 439, i negativi 555 e gli esiti dubbi 52.
  • Per il gruppo “operatori sanitari”, i positivi sono 571, i negativi 7.373 e gli esiti dubbi 157.

Tali esiti mostrano una netta differenza tra il gruppo dei soggetti invitati da ATS e quello degli operatori sanitari. La percentuale di positivi infatti risulta, per tutto il periodo considerato, pari al 42%  nel gruppo “Inviti ATS”, mentre risulta pari al 7 % nel gruppo “operatori sanitari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

WeekEnd

Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento