Coronavirus

Proposte anti-coronavirus: arriva il concorso per bimbi e ragazzi dai 3 ai 16 anni

Dedicato a comaschi e ticinesi, partecipare è semplicissimo

L'Errante, clan di artisti e artigiani della Provincia di Como, ha deciso di creare un concorso per opere di pittura e letteratura di giovani e giovanissimi con un titolo altamente significativo: Antivirus-io riesco a casa e concorro. Un team di operatori culturali dell'associazione vuole così tenere viva la creatività dei bimbi e dei ragazzi dai 3 ai 16 anni e anche aiutare loro e le loro famiglie occupando il tempo in modo produttivo e illuminando questo periodo cupo.
Al concorso possono partecipare appunto i ragazzi di questa fascia di età, ma fuori concorso sono attese anche le opere dei meno giovani. Si può partecipare con lavori materiali o immateriali che rispondano agli ambiti pittura e letteratura. Per il resto la libertà espressiva è completa.
La competizione è riservata ai residenti di Como e provincia e del Canton Ticino. L'iniziativa, ovviamente senza fini di lucro, si svolge anche con il patrocinio della Pro Loco di Como e delle associazioni culturali e ricreative Centro sociologico italiano e Banco Bianco.
La partecipazione è completamente gratuita ed è stato creato un sito dedicato sul quale è possibile partecipare con un semplice click, caricando le proprie opere entro il 8 maggio, non a cosa festa della mamma. Una volta caricati, i lavori saranno visibili da tutto il pubblico, che potrà quindi votare; ne deriverà una classifica che consentirà alla giuria, composta da 10 persone del settore, di scegliere i vincitori. A questo punto l'associazione Errante organizzerà a Como una grande collettiva, con una festa nel quale verranno presentate le opere e comunicati i vincitori.

Ecco le motivazioni del concorso come espresse dai suoi organizzatori: “Promuovere la creatività spontanea dei giovani e dei giovanissimi che, nel coinvolgere la famiglia e gli amici in una corale interattività off e online, possono ritrovare momenti di serenità e di distensione. I promotori, di conseguenza, invitano persone, amministrazioni pubbliche e società private a collaborare per promuovere insieme il concorso verso una platea di giovani la più ampia possibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposte anti-coronavirus: arriva il concorso per bimbi e ragazzi dai 3 ai 16 anni

QuiComo è in caricamento