Martedì, 21 Settembre 2021
Associazioni

Colletta alimentare: si raccolgono alimenti in 120 negozi di Como e provincia

Il 25 novembre la giornata nazionale dedicata al bisogno di cibo dei poveri

Alimenti

Più di 1.500 volontari e 120 punti vendita. Sono solo alcuni dei numeri che caratterizzano la Giornata nazionale dell colletta alimentare a Como e provincia sabato 25 novembre. "Ogni anno - ricorda Francesco Maino, responsabile Colletta alimentare per la provincia di Como - è commovente vedere migliaia di persone di ogni estrazione sociale, politica e religiosa, che danno parte del loro tempo libero per partecipare ad un gesto tanto semplice quanto grande".

"È un’occasione concreta di cambiare prospettiva così come ci ha ricordato Papa Francesco di recente nel Messaggio per la Giornata Mondiale dei Poveri - continua Maino - di fronte ai numeri spropositati di chi vive in povertà assoluta in Italia (4,7 milioni di persone in povertà assoluta – dati ISTAT) e all’esodo migratorio a cui assistiamo da anni, si può scegliere di cambiare atteggiamento del cuore o rimanere sulle proprie posizione e convinzioni".

Anche solo per un sabato, insomma, si può fare un’azione concreta per gli altri ma anche per se stessi. Ma la Colletta non si ferma quel giorno ma continua per tutto l’anno: a Como e provincia nel 2016 sono state consegnate quasi 900 tonnellate di generi alimentari (di cui 138 tonnellate raccolte durante la Colletta dello scorso anno) a 72 strutture caritative del territorio, contribuendo a sfamare più di 8.000 indigenti. Un apporto, quello del Banco Alimentare, fondamentale per la nostra città e per le tante strutture caritative che operano sul nostro territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colletta alimentare: si raccolgono alimenti in 120 negozi di Como e provincia

QuiComo è in caricamento