Lunedì, 20 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Como batte la Reggiana 2 a 0

Aveva bisogno di tre punti il Como per continuare nella serie positiva iniziata con la Tritium, ma soprattutto per distanziare ancora di più un'avversaria nella lotta per evitare i playout. E i tre punti sono arrivati grazie al 2-0 sulla Reggiana...

Aveva bisogno di tre punti il Como per continuare nella serie positiva iniziata con la Tritium, ma soprattutto per distanziare ancora di più un'avversaria nella lotta per evitare i playout. E i tre punti sono arrivati grazie al 2-0 sulla Reggiana al termine di una gara sonnolenta nel primo tempo e più vivace nella ripresa quando gli azzurri hanno ottenuto l'intera posta grazie ai gol di Tremolada su rigore e del nuovo acquisto Schenetti.

Ma l'inizio, come detto, non è stato esaltante. Dopo una fase di studio gli azzurri vanno vicino al vantaggio al 9': punizione liftata di Verachi che provoca una mischia in area Reggiana, ma nessuno ne approfitta. Poco prima del 20' è ancora Verachi a rendersi pericoloso con un tiro in diagonale dal limite deviato dal portiere ospite. La Reggiana si scuote e per due volte in pochi minuti va a un passo dal gol con Bonvissuto che spreca due ottime occasioni a un passo dalla porta di Perucchini. Un primo tempo scialbo con il Como poco incisivo e soprattutto privo di idee. A soffrirne sono in particolare le punte Donnarumma e Mendicino che rincorrono ogni pallone ma non ricevono mai il suggerimento giusto. La gara cambia completamente volto dopo l'intervallo e inizia con una doppia, colossale occasione per i padroni di casa: punizione di Verachi da sinistra, pregevole incornata di Donnarumma sulla quale è bravo il portiere ospite a ribattere, ma la palla unisce sui piedi di Mendicino che spara sopra la attraversa da due passi. La supremazia lariana si concretizza in gol al 17' grazie a un calcio di rigore trasformato da Tremolada. L'azione nasce da un contropiede condotto dallo stesso Tremolada che lancia in profondità Donnarumma, steso in area da Aya. Espulsione del difensore ospite e penalty messo a segno, come detto, dal centrocampista azzurro. Il 2-0 arriva al 25' per merito del nuovo acquisto Schenetti, il quale raccoglie un suggerimento da destra di Donnarumma, scavalca il suo diretto avversario con un pallonetto e si presenta solo davanti al portiere trafiggendolo con un preciso diagonale nell'angolino. La Reggiana in inferiorità numerica non ha la forza di reagire: abbozza qualche timido tentativo di raddrizzare la gara, ma sono episodi sporadici e mai veramente pericolosi per il Como che chiude senza patemi il confronto, portando a casa tre punti preziosissimi.
Si parla di

Video popolari

Il Como batte la Reggiana 2 a 0

QuiComo è in caricamento