Martedì, 22 Giugno 2021

Meno sale nel pane di Como: "Si guadagna in salute"

"Con meno sale nel pane c'è più gusto... e guadagni in salute". E' l'iniziativa presentata questa mattina all'Asl di Como dove le associazioni rappresentative dei panificatori comaschi insieme al direttore sanitario dell Asl, Carlo Alberto...

"Con meno sale nel pane c'è più gusto... e guadagni in salute". E' l'iniziativa presentata questa mattina all'Asl di Como dove le associazioni rappresentative dei panificatori comaschi insieme al direttore sanitario dell Asl, Carlo Alberto Tersalvi, e il direttore del dipartimento prevenzione medica, Marco Larghi, hanno illustrato i vantaggi di una alimentazione a dosaggio di sale contenuto. All'iniziativa hanno già aderito 47 (su 274 attività) panificatori e rivenditori di Como e provincia iscritti a Confartigianato, Confcommercio, CNA e Confesercenti. L'accordo - che recepisce quello a livello regionale siglato da Regione Lombardia e associazioni nel 2010 - prevede la diminuzione dell'uso di sale nella produzione del pane, abbasando la percentuale di sale dal 2% al 1,7%. del resto le statistiche dicono che ogni giorno ogni cittadino assume 100-15 grammi di sale, a fronte di una dose consigliata di 5 grammi per gli adulti e 1 grammo per i bambini.

Si parla di

Video popolari

Meno sale nel pane di Como: "Si guadagna in salute"

QuiComo è in caricamento