Sindaco Lucini: "La protesta contro Ztl danneggia la città"

“È questa protesta che sta danneggiando la città”. E' questo, in estrema sintesi, il pensiero del sindaco di Como Mario Lucini sulle reazioni dei commercianti comaschi del centro contro l’ampliamento della Zona a traffico limitato, l’aumento dei...

“È questa protesta che sta danneggiando la città”. E' questo, in estrema sintesi, il pensiero del sindaco di Como Mario Lucini sulle reazioni dei commercianti comaschi del centro contro l’ampliamento della Zona a traffico limitato, l’aumento dei posteggi a pagamento e l’azzeramento pressoché totale dei posteggi bianchi nelle aree adiacenti al centro storico.

“Trovo sovradimensionata la valutazione negativa che viene data al provvedimento viabilistico – ha commentato Lucini nella videointervista di QuiComo – e temo che finisca per diventare penalizzante per la città e per il commercio Si sta dando il messaggio di una città inaccessibile e quindi se ne sta disincentivando ulteriormente l’appetibilità”.

Lucini ha voluto sottolineare che si sta parlando di un percorso iniziato nel novembre del 2012 e che in questi mesi ci sono stati molti incontri per tenere in considerazione suggerimenti o proposte di modifica da parte dei cittadini. “Molti di questi suggerimenti sono stati tenuti in considerazione sia sulla tempistica che sulla gradualità degli interventi – ha ribadito il primo cittadino - Non potevamo certo condividere l’obiettivo di chi non voleva far partire la Ztl ma questo non significa non ascoltare. Chi ha la responsabilità di amministrare deve saper ascoltare ma poi deve prendere delle decisioni”.

Queste decisioni sono state prese dal sindaco e dalla sua giunta. Lucini ha voluto ricordare che in questi mesi sono state molti i messaggi di solidarietà e di approvazione del piano viabilistico da parte dei cittadini comaschi: “Ricevo spesso l’incoraggiamento a proseguire su questa strada. Un provvedimento che molti cittadini di Como ritengono utile per la città”. “Sarei disposto ad ascoltare soluzioni alternative ma ancora non ne ho ricevute – ha infine commentato – Abbiamo in programma, appena liberiamo un po’ di posti in piazza Volta, di far diventare blu i posteggi di piazza Maggiolini. Alcuni suggerimenti sono stati ascoltati certamente non quello di aspettare la riqualificazione della Ticosa”. Il sindaco ha infine parlato del progetto di riqualificazione di piazza Grimoldi e via Pretorio, un progetto che dovrebbe partire entro quest’anno anche se la tempistica sembra ancora incerta.

Si parla di

Video popolari

Sindaco Lucini: "La protesta contro Ztl danneggia la città"

QuiComo è in caricamento