Martedì, 22 Giugno 2021

Rapinese propone l'esproprio delle case vicine al palazzetto del ghiaccio

Esproprio delle proprietà private dei residenti che abitano vicino allo stadio del ghiaccio di Casate. E' la proposta annunciata dal consigliere comunale Alessandro Rapinese che in consiglio comunale ha fatto sapere di voler presentare una mozione...

Esproprio delle proprietà private dei residenti che abitano vicino allo stadio del ghiaccio di Casate. E' la proposta annunciata dal consigliere comunale Alessandro Rapinese che in consiglio comunale ha fatto sapere di voler presentare una mozione per chiedere all'amministrazione comunale di valutare la possibilità di espropriare gli immobili dei residenti che hanno lamentato un'eccessiva rumorosità del palazzetto del ghiaccio e che vorrebero che venisse chiuso. Il testo della mozione presentata da Rapinese giustifica la richiesta di esproprio con la "pubblica utilità". "Se esiste una pubblica utilità - ha commentato Rapinese - è sicuramente l'utilizzo che fanno i nostri giovani e meno giovani di quella struttura. Potrebbe essere un segnale di questa amministrazione che intende reagire in modo virile nei confronti di chi pensa di poter cambiare idea a distanza di decenni dopo che ha costruito la casa a poca distanza dal palazzetto del ghiaccio. Penso che i signori che hanno comprato casa così vicino al palazzo del ghiaccio sapevano bene cosa andavano a comprare. Chi ha acquistato si è dimenticato che l'immobile costava poco proprio perché vicino a questa struttura". Il video dell'intervento in aula è stato girato e pubblicato su YouTube dallo stesso consigliere Rapinese con il proprio iPhone.

Si parla di

Video popolari

Rapinese propone l'esproprio delle case vicine al palazzetto del ghiaccio

QuiComo è in caricamento