rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Elezioni comunali 2022

Barbara Minghetti su Via Anzani: "Soluzioni senza proclami"

E annuncia l’apertura di una Casa del Quartiere

Sembra il centro del mondo ma non è nemmeno il centro di Como. E' una via calda, che ha certamente dei problemi da risolvere, eppure prima delle elezioni non sembrava proprio rientrare tra le urgenze della città. Ma domenica si vota e sembra che la vittoria al ballottaggio debba passare anche dalla proposta più convincente su via Anzani. Dopo gli appelli di Rapinese, che della zona ha fatto uno dei suoi campi di battaglia, ieri si è recata sul posto anche Minghetti. 

"Oggi pomeriggio - scrive la candidata sindaco del centrosinistra - sono stata in via Anzani, insieme al mio candidato assessore alla Sicurezza Vittorio Nessi. Bisogna parlare chiaro con i residenti di questa zona, con idee concrete e senza facili proclami. Agiremo immediatamente convocando un tavolo di coordinamento della sicurezza con il Questore, prevedremo un presidio maggiore della Polizia Locale e valuteremo con il Questore le licenze di alcune attività oltre alle possibili limitazioni per la vendita di alcolici ma si tratta di soluzioni transitorie. Per risolvere realmente i problemi di questo quartiere, così come di altri, la nostra proposta prevede l’apertura di una Casa del Quartiere per le quali ho già raccolto l’interesse di diverse associazioni di volontariato, un punto di ritrovo e di ascolto per tutta la comunità in cui avrà sede l’assessorato alla Sicurezza". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbara Minghetti su Via Anzani: "Soluzioni senza proclami"

QuiComo è in caricamento