Domenica, 24 Ottobre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sosta vietata in viale Varese, multe a raffica: "Comune scorretto"

Venerdì 15 marzo polizia locale e carrattrezzi hanno fatto "strage" in viale Varese a Como: sono state almeno 16 le auto multate e rimosse dai posti bianchi gratuiti. Motivo? Dalle 8 alle 13 di venerdì 15 marzo vigeva il divieto di sosta...

Venerdì 15 marzo polizia locale e carrattrezzi hanno fatto "strage" in viale Varese a Como: sono state almeno 16 le auto multate e rimosse dai posti bianchi gratuiti. Motivo? Dalle 8 alle 13 di venerdì 15 marzo vigeva il divieto di sosta temporaneo, poiché i posteggi erano stati riservati alle auto delle forze dell'ordine in occasione della celebrazione del Precetto Pasquale Interforze che si è svolto nella chiesa del Crocifisso inviale Varese, proprio davanti al parcheggio. Come previsto dalle norme, il Comune ha provveduto a posizionare la segnaletica temporanea di divieto di sosta tre giorni prima del 15 marzo. Tutto regolare, quindi. Ma secondo il consigliere comunale Alessandro Rapinese (Adesso Como) l'amministrazione ha dimostrato scarsa attenzione ai cittadini: "L'ordinanza di divieto nel tratto alto di viale Varese, dove ci sono i pochi posti gratuiti rimasti in città, è stata firmata dal comandante dei vigili il 28 febbraio, ma la segnaletica è stata posta solo il 12 marzo. Ci sono quindi cittadini che hanno lasciato la macchina prima che venisse posta la segnaletica ed erano, dunque, ignari del divieto di sosta che era stato già programmato e deciso. Quando sono tornati a prendere l'auto non l'hanno più trovata. Intendo dire che, l'amministrazione avrebbe potuto dare più preavviso maggiore. Perché l’amministrazione ha posto la segnaletica solo poche ore prima dell’inizio del divieto quando invece ha autorizzato quell’evento due settimane prima? La risposta è semplice ed è una sola: Questa Amministrazione è molto più zelante con le autorità che coi propri cittadini".

Si parla di

Video popolari

Sosta vietata in viale Varese, multe a raffica: "Comune scorretto"

QuiComo è in caricamento