Pedemontana, pedaggi non pagati: dal 29 settembre scattano multe e punti patente

Si rischiano sanzioni da 85 a 338 euro e la decurtazione di 2 punti sulla patente

Multe da 85 a 338 euro e decurtazione di 2 punti dalla patente: giro di vite da parte di Pedemontana sui pedaggi non pagati. Secondo quanto annunciato dalla società, a partire da sabato 29 settembre 2018 vengono avviati gli accertamenti dei mancati pagamenti del ticket sulle tratte in concessione (A36, A59, A60) con l'intervento della Poli ia stradale che emetterà le sanzioni amministrative previste dal Codice della Strada.
Salate le multe: in caso di mancato pagamento del pedaggio entro 15 giorni dalla data del transito si rischia una sanzione da 85 a 338 euro e la decurtazione di 2 punti dalla patente.

Un modo per contrastare i furbetti del pegaggio che cercano di utilizzare l'autostrada gratis: Pedemontana, infatti, non ha caselli ma utilizza il sistema di pagamento free flow. Il ticket si può pagare online o nei punti autorizzati dopo ogni singolo viaggio oppure si possono utilizzare il sistea Conto Targa o il Telepass.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, consulente immobiliare scomparso: Ricardo trovato senza vita

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Mascherine gratuite in Lombardia, a Como 178mila

  • Mascherine gratuite in provincia di Como, la Regione: "distribuite in tutte le edicole"

  • Violenza sul bus da Como a Cantù: aggrediscono una donna e prendono a bottigliate un uomo

  • Via Milano, clienti accalcati dentro la macelleria: tutti multati e disposta la chiusura dell'attività

Torna su
QuiComo è in caricamento