menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione di bike sharing a Como

Stazione di bike sharing a Como

Bike sharing inutile senza piste ciclabili e parcheggi: Codacons scrive al Comune di Como

L'associazione plaude alle promozioni di Bike&Co ma contesta le politiche dell'amministrazione

Fa freddo, ma forse non abbastanza per impedire di spostarsi in bicicletta in città. Ecco che la società di bike sharing che opera a Como - Bike&Co - ha lanciato la promozione "Pedalare per risparmiare. Si tratta di un incentivo immediato nato con l’intento di avvicinare quanti più utenti possibili al bike sharing. La promozione sarà attiva per tutto il mese di novembre con modalità differenti. Per gli utenti in possesso di un abbonamento annuale e che vorranno rinnovarlo, sono previsti sconti e omaggi per tutta la durata della promozione.

Per chi invece non è abbonato al servizio, e desidera provare i vantaggi dettati dall'utilizzo delle due ruote, sarà possibile usufruire di una settimana completamente gratuita di abbonamento. Sulla questione interviene il Codacons di Como che osserva come "la bicicletta rappresenti una delle soluzioni più immediate per cercare di arginare le problematiche dettate dall’inquinamento, ma senza interventi strutturali del Comune, come in primis le piste ciclabili ed in secondo luogo le aree no-auto e i parcheggi d’interscambio, queste iniziative rischiano di non servire a nulla".

Ecco, dunque, l'annuncio dell'associazione di consumatori: "Il Codacons invierà una nuova comunicazione al sindaco e agli assessori Simona Rossotti e Vincenzo Bella, al fine di sensibilizzarli sulla questione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

WeekEnd

Le 10 migliori gite al Lago di Como e dintorni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento