Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cannone di Brunate spara a ripetizione: la Funicolare festeggia 120 anni

La funicolare di Brunate festeggia i suoi 120 anni di vita. Ieri, 11 novembre 2014, in molti si sono chiesti perché il cannone di Brunate abbia sparato più colpi anziché il solito e unico sparo di mezzogiorno. Ecco svelato l’arcano: 120 fa, per...

La funicolare di Brunate festeggia i suoi 120 anni di vita. Ieri, 11 novembre 2014, in molti si sono chiesti perché il cannone di Brunate abbia sparato più colpi anziché il solito e unico sparo di mezzogiorno. Ecco svelato l’arcano: 120 fa, per precisione l’11 novembre 1894, dopo meno di un anno di lavori, la funicolare Como-Brunate fu solennemente inaugurata. Ieri come oggi la funicolare con i suoi 500 metri di dislivello collega in soli 7 minuti la città di Como con il piccolo paese situato a 700 metri di altezza.

In questi giorni la comunità di Brunate festeggia il compleanno della sua funicolare con una serie di iniziative per celebrare il mezzo di trasporto che consente a migliaia di turisti ogni anno di visitare il “Balcone sulle Alpi” e le sue bellezze. funicolarenuovaÈ stata infatti per l’occasione organizzata una mostra-percorso fotografica e documentale ed un ciclo di incontri a carattere storico e tecnico.

La mostra fotografica verrà inaugurata domenica 16 novembre a Villa Giuliani a Brunate ma sono previste esposizioni anche nelle due stazioni di Como e di Brunate e all’interno delle vetture di quella che i brunatesi, con affetto, chiamano “funi”.

L’evento è stato organizzato grazie alla collaborazione tra la Biblioteca Comunale di Brunate e importanti partner quali ATM (gestore della funicolare dal 2005) e CPT (Consorzio di Comuni proprietario della funicolare dal 1981), oltre al patrocinio dei Comuni di Brunate e Como.

Molti cittadini, soprattutto brunatesi, hanno partecipato alla realizzazione della mostra recuperando documenti, fotografie e vecchie cartoline che verranno esposti insieme a componenti originali dell’antica sala macchine.

La mostra rimarrà aperta durante tutti i fine settimana dal 22 novembre al 1° febbraio 2015. Potrà essere visitata il sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 mentre per gli altri giorni sarà visitabile solo su prenotazione. L’ingresso è a offerta libera.

“Le iniziative messe a punto, grazie ad importanti partner e alla partecipazione dei cittadini, si inseriscono in un percorso culturale di valorizzazione della funicolare e della stessa Brunate nel contesto comasco” spiega Davide Bodini, sindaco di Brunate.

A completamento delle iniziative e grazie alla collaborazione di esperti, è previsto un ciclo di incontri che approfondirà il percorso storico, sociale e tecnologico che ha accompagnato la nascita e la vita della funicolare.

Gli incontri che si terranno nella Biblioteca Comunale di Brunate:

23 novembre 2014 – ore 17.30

“La funicolare Como-Brunate al tempo del decoro e dell’orgoglio”. Antonio Marino autore di “Como al tempo del decoro e dell’orgoglio”. Fabio Cani, storico, scrittore ed editore; 14 dicembre 2014 – ore 16.30

“Sulla funicolare, dalla funicolare, con la funicolare, la funicolare: esperienze d’avanguardia nel paesaggio”. Darko Pandakovich, architetto e consulente paesaggista. Gerardo Monizza, storico e scrittore.

11 gennaio 2015 – ore 16.30

“Binari per ogni dove” e “Il treno sul lago” Salvatore Bordonaro e Roberto Ghioldi autori di “Binari per Como”. 25 gennaio 2015 – ore 16.30

“Evoluzione tecnologica della funicolare Como-Brunate”. Gianluigi De Vincenti (Agudio società fornitrice delle ultime 7 vetture) e Claudio Gazzullo (ATM Direttore di esercizio funicolare).

Si parla di

Video popolari

Il cannone di Brunate spara a ripetizione: la Funicolare festeggia 120 anni

QuiComo è in caricamento