Giovanni Rana e Gualtiero Marchesi a Como: "I giovani vogliono sapori più internazionali"

Gualtiero Marchesi e Giovanni Rana sono stati protagonisti di un dibattito-confronto che si è svolto ieri a Como nella sede di Confidustria in via Raimondi. Un interessante incontro in cui il re dell'industria della pasta fresca e il cuoco...

Gualtiero Marchesi e Giovanni Rana sono stati protagonisti di un dibattito-confronto che si è svolto ieri a Como nella sede di Confidustria in via Raimondi. Un interessante incontro in cui il re dell'industria della pasta fresca e il cuoco italiano più famoso al mondo hanno approfondito il tema intitolato "Alta cucina e industria alimentare: incontro o scontro?". Nella intensa chiacchierata, moderata dal giornalista del Corriere della Sera, Isidoro Trovato, Rana e Marchesi hanno toccato numerosi aspetti riguardanti l'evoluzione del gusto e della cucina italiana, parlando delle difficoltà e delle soddisfazioni che a volte si incontrano nel lavorare all'estero. E' così emerso un aspetto importante che entrmbi stanno da tempo considerando e tendo presente nella loro professione: il gusto sta cambiando e soprattutto tra i più giovani sono sempre più ricercati sapori internazionali, spesso orientali. Quasi come se le nuove generazioni siano stanche dei sapori italiani. Non è un caso che Marchesi scherzosamente ha detto che "i giovani sono un po' stanche dei sapori della nonna". L'esempio portato da Giovanni Rana è quello del mercato inglese dal quale ha avuto richiesta di prodotti più internazionali, con sapori anche più speziati. Una richiesta di mercato al quale la sua industria alimentare si appresta a dare risposta con il lancio di nuovi prodotti che, pur aderendo agli altissimi standard di qualità che l'azienda Rana garantisce, saranno diversi dal gusto e sapori tipicamente italiani.

Si parla di

Video popolari

Giovanni Rana e Gualtiero Marchesi a Como: "I giovani vogliono sapori più internazionali"

QuiComo è in caricamento