Imprese cinesi per Expo cercano base a Campione d'Italia

Una delegazione di Idio (associazione di Shangai che riunisce oltre mille imprese cinesi) hanno visitato Campione d'Italia e incontrato l'amministrazione comunale. Ne è nata una lettera di intenti sottoscritta dal vicesindaco Florio Bernasconi e...

 

Una delegazione di Idio (associazione di Shangai che riunisce oltre mille imprese cinesi) hanno visitato Campione d'Italia e incontrato l'amministrazione comunale. Ne è nata una lettera di intenti sottoscritta dal vicesindaco Florio Bernasconi e dai rappresentanti di Idio (International Development Information Organization) organismo che promuove scambi culturali, instaura contatti di lavoro e sviluppa trasferimenti di tecnologia e cooperazione economica.

Expo 2015 rappresenta naturalmente un’opportunità cui sono interessati tanto Campione d’Italia quanto IDIO, ma l’enclave italiana in terra svizzera potrebbe anche offrire all’organismo cinese una sede di rappresentanza per l’Europa, in collocazione strategica: “Se ce ne fossero le condizioni – ha dichiarato il Bernasconi – ne saremmo felici, anche per le potenzialità sul versante turistico-ricreativo che la specificità campionese riserva, dedicando particolare attenzione proprio ai visitatori provenienti dall’ex Celeste impero".

La lettera d’intenti sottoscritta con l’IDIO, del resto, conferma Campione d’Italia come polo di una relazione già manifesta nell'accordo di amicizia e cooperazione con la provincia cinese dello Shanxi e, in vista di Expo 2015, stringe ulteriormente contatti che, auspica Bernasconi, possano essere reciprocamente produttivi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento