Evasione fiscale, Bizzozero a "La vita in diretta" su RaiUno

Alla “Vita in diretta”, la trasmissione di Rai 1 condotta da Marco Liorni, Claudio Bizzozero sindaco di Cantù si becca gli applausi della platea.  I giornalisti presenti gli danno del populista, ma il sindaco di Cantù rimarca il concetto, qualora...

Alla “Vita in diretta”, la trasmissione di Rai 1 condotta da Marco Liorni, Claudio Bizzozero sindaco di Cantù si becca gli applausi della platea. I giornalisti presenti gli danno del populista, ma il sindaco di Cantù rimarca il concetto, qualora ce ne fosse bisogno, non indietreggiando nemmeno di un passo rispetto alle sue ultime dichiarazioni in materia di evasione fiscale: “Se un commerciante evade lo comprendo e lo giustifico”. Una vera e propria arringa contro la politica dei partiti (non manca di ricordare, infatti, la recente vittoria elettorale ottenuta grazie alla civica Lavori in Corso, definita da Bizzozero una “civica pura che ha sbaragliato tutti i partiti”), contro i sistemi adottati per il prelievo delle tasse, contro una politica definita “indegna” e contro il governo Monti, accusato di essere “Il peggior governo che abbiamo mai avuto”. E se da un lato Bizzozero conquista il pubblico, i giornalisti in sala, al contrario, lo accusano di dire “Scemenze popluliste”. Unico a giustificare il sindaco il giornalista Stefano Zurlo, che dichiara: “Il sindaco ha una buona parte di ragione, perché siamo veramente sommersi dalle tasse”. Bizzozero, per spiegare il suo pensiero, porta avanti un ragionamento: paragona l’Italia ad un condominio nel quale non funziona niente. Inoltre, a pagare l’amministratore sono soltanto cinque condomini su dieci, i quali si ritrovano ad avere servizi scadenti nonostante paghino le tasse per tutti: “Il problema dell’Italia è che abbiamo una politica indegna”, dichiara il sindaco e inoltre aggiunge: “Se vogliamo uscire da questa falsa moralità e ripristinare la legalità, dobbiamo partire dalla testa”. La tesi portata avanti da Bizzozero è che, ammesso che tutti pagassero le tasse non è detto che queste diminuiscano automaticamente. Ed è qui che il sindaco batte il chiodo: “Il fatto è che dovrebbero diminuirle, ma il problema è che i soldi che noi paghiamo vanno a finire in un colabrodo”. E infine, arriva anche la filippica contro il governo Monti: “Per colpa di questo governo, in qualità di amministratore devo valutare se posso dare i pannolini alla scuola materna e poi, però, mi tocca leggere delle porcherie inaudite”, riferendosi ai recenti scandali politici.

Si parla di

Video popolari

Evasione fiscale, Bizzozero a "La vita in diretta" su RaiUno

QuiComo è in caricamento