Sabato, 18 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una grave malattia e l'incubo dello sfratto: Rossella, 45 anni, chiede aiuto per sé e per la figlia

Un cancro al seno, gravi problemi economici, un possibile imminente sfratto e una figlia di 15 anni a cui badare: Rossella Panico, 45 anni di Como, chiede aiuto alle istituzioni. In particolare lancia un appello al sindaco di Como Mario Lucini...

Un cancro al seno, gravi problemi economici, un possibile imminente sfratto e una figlia di 15 anni a cui badare: Rossella Panico, 45 anni di Como, chiede aiuto alle istituzioni. In particolare lancia un appello al sindaco di Como Mario Lucini nella speranza che l'amministrazione comunale possa trovarle una nuova casa. Il monolocale in cui abita attualmente misura circa 20 metri quadrati. Un divano letto, una brandina e l'essenziale per vivere. Ma le condizioni dell'immobile, a detta della signora Rossella, non sarebbero consone al suo stato di salute, per esempio a causa della presenza di muffa. Senza contare, come detto, l'incubo di un possibile imminente sfratto visto che con 279 euro di pensione di invalidità la signora Rossella - che ha scoperto solo a febbraio di essere malata di tumore al seno - non riesce a far fronte alle molteplici necessità quotidiane.

“In questo periodo sto seguendo un percorso di chemioterapia - ha raccontato la donna in un incontro organizzato nel monolocale di Albate - e come se non bastasse ho queste gravi difficoltà economiche e un serio problema con la casa. Ho sentito le istituzioni e dicono che stanno cercando di trovarmi un’altra sistemazione ma al momento sono solo parole. Io faccio un appello al sindaco di Como, affinché mi trovi una casa, perché la mia è una situazione di emergenza sanitaria. Spero che almeno venga qualcuno a vedere le mie condizioni e il modo in cui sono costretta a vivere”.

La segnalazione è arrivata dalla segretaria provinciale della Lega Nord Alessandra Locatelli, alla quale si è rivolta direttamente Rossella Panico in cerca di aiuto. Da qui l'incontro con la stampa nella speranza di sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni.

Si parla di

Video popolari

Una grave malattia e l'incubo dello sfratto: Rossella, 45 anni, chiede aiuto per sé e per la figlia

QuiComo è in caricamento