Trasloco ospedale Sant’Anna: si parte giovedì. Quasi 180 persone all’opera, via Varesina chiusa

Il trasloco dal vecchio al nuovo ospedale Sant'Anna comincerà a tutti gli effetti il 30 settembre. E' stato confermato oggi dopo la riunione avvenuta in prefettura del Comitato per l'ordine e la sicurezza. Le operazioni di trasferimento dureranno...

Il trasloco dal vecchio al nuovo ospedale Sant'Anna comincerà a tutti gli effetti il 30 settembre. E' stato confermato oggi dopo la riunione avvenuta in prefettura del Comitato per l'ordine e la sicurezza. Le operazioni di trasferimento dureranno in tutto 4 giorni (cioè fino a domenica 3 ottobre). Il momento più delicato sarà il trasporto dei pazienti. Si stima che verranno trasferiti circa 250 pazienti, a cominciare dai neonati e dalle mamme. Saranno impegnati circa 70 vigili, 20 agenti di polizia, 40 operatori del 118 e altri 40 volontari di diverse associazioni. Per un totale di quasi 180 persone che nei giorni del trasloco sorveglieranno e sovrintenderanno alle operazioni.

TRASPORTO DEI PAZIENTI - Rappresenta il momento più delicato delle complesse operazioni di trasloco. Si stima che saranno circa 250 i degenti che verranno trasportati a bordo di automezzi speciali, ambulanze e altri veicoli delle associaqzioni di volontariato, da Camerlata alla'area Tre Camini. Mario Landriscina, responsabile del 118 di Como, ha spiegato che "le operazioni seguono fasi ben precise: c'è chi occupa del passaggio dei pazienti dal letto alle ambulanze, chi invece si occupa della regia del trasporto lungo la strada, e chi ha la responsabilità di accogliere i pazienti e portarli ai nuovi letti nei rispettivi reparti di destinazione, con cura anche dei loro effetti personali". landriscina ha poi spiegato che "esiste una cabina di regia istituita in collaborazione tra 118 e polizia locale". Il momento più delicato sarà il trasporto della categoria di pazienti più "difficili" come quelli dei reparti di terapia intensiva, soprattutto neonatale".

LA VIABILITA' - Via Varesina chiuderà tra l'intersezione con via Badone fino al nuovo ospedale Sant'Anna. Insomma, il traffico in uscita dalla città verrà deviato per intero su via Pasquale Paoli per tutta la durata delle operazioni di trasloco. Gli orari e i giorni di chiusura di via Varesina sono i seguenti: Giovedì, venerdì, sabato e domenica 30 settembre, 1,2 e 3 ottobre dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 17. Il sabato anche dalle 21 alle 23. Le ambulanze verranno scortate e assistite dalla polizia locale e nei casi dei pazienti più seri dalle pattuglie della polizia stradale. Il commissario capo della polizia locale Vincenzo Aiello ha invitato i cittadini "ad avere un po' di pazienza perché qualche disagio al traffico potrà verificarsi, del resto il trasloco ha richiesto una mobilitazione e una organizzazione anche superirore a quella necessaria per il Giro di Lombardia"

IL PRONTO SOCCORSO - Il vecchio pronto soccorso, quello posto nella struttura di via Napoleona, sarà in funzione fino alle 6 di domenica mattina. Dopodiché chi si presenterà in via Napoleona verrà dirottato al nuovo ospedale della zona Tre Camini, a San Fermo della Battaglia. "Ovviamente - ha precisato il direttore dell'ospedale Andrea Mentasti - i casi più urgenti e gravi saranno accettati. Non lasceremo nessuno in mezzo alla strada". landriscina lancia un appello all'utenza: "Bisogna ridurre l'affluenza al pronto soccorso e limitarla solo ai casi davvero bisognosi e soprattutto è bene che tutti facciano scattare un passaparola per diffondere la notizia che da domenica alle 6 chiunque vuole recarsi al pronto soccorso dovrà dirigersi al nuovo ospedale".

L'asse di via Varesina chiusura dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 17 e il sabato anche dalle 21 alle 23. Tutto il corpo dei vigili mobilitato.

Si parla di

Video popolari

Trasloco ospedale Sant’Anna: si parte giovedì. Quasi 180 persone all’opera, via Varesina chiusa

QuiComo è in caricamento