Polizia cantonale all'avanguardia: laser scanner per fotografare ogni cosa nel raggio di 130 metri

Sarà utilizzato soprattutto sui luoghi degli incidenti: il laser scanner Faro Focus 3D rivoluzionerà il modo di rilevare i sinistri che si verificano sulle strade del Canton Ticino. La polizia cantonale ha appena adottato questo innovativo...

 

Sarà utilizzato soprattutto sui luoghi degli incidenti: il laser scanner Faro Focus 3D rivoluzionerà il modo di rilevare i sinistri che si verificano sulle strade del Canton Ticino. La polizia cantonale ha appena adottato questo innovativo strumento tecnologico che consente di fotografare ogni cosa nel raggio di 130 metri con una precisione millimetrica e con qualsiasi condizione meteo. Servirà a realizzare i rilievi per documentare la scena di un incidente, con conseguente grande utilità ai fini di eventuali inchieste di polizia per stabilire la dinamica di un sinistro stradale e le responsabilità.

Software specifici permetteranno inoltre di creare delle ricostruzioni in movimento (filmati) dell'incidente, utilizzabili anche in sede processuale. La tecnologia laser potrà anche essere impiegata in incidenti ferroviari o aerei, nonché in occasione di rilevazione forense dove è necessaria un'accurata fissazione dello stato dei luoghi.

A complemento del nuovo strumento, gli specialisti del Gruppo Incidenti della polizia cantonale potranno impiegare anche un drone per le fotografie e filmati aerei del luogo dell'incidente.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento