rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il PD lancia le primarie a Como e provincia

"Il partito è consapevole del ruolo centrale che deva avere nella costruzione dell'alternativa al centrodestra nel Comasco, ma altrettanto umilmente riconosce che non può bastare a se stesso". Da queste premesse, ha spiegato oggi in conferenza...

"Il partito è consapevole del ruolo centrale che deva avere nella costruzione dell'alternativa al centrodestra nel Comasco, ma altrettanto umilmente riconosce che non può bastare a se stesso". Da queste premesse, ha spiegato oggi in conferenza stampa la segretaria provinciale del PD Savina Marelli, nasce l'esigenza di lanciare le primarie per scegliere il candidato sindaco di Como e il candidato per la presidenza dell'amministrazione provinciale da presentare alle prossime elezioni amministraive (maggio 2012).

E' necessario attivare un percorso di mobilitazione a partire dalle forze politiche e attive, ma allo scopo di risvegliare anche le forze della società civile che condividono l'obbiettivo di cambiare il governo della città di Como, della provincia e di altri Comuni più piccoli dove il centrodestra ha lavorato male".

Le primarie verranno indette a novembre e già a fine settembre si conosceranno i nomi dei candidati sulla cui identità, per ora, nessuno svela nulla. Alla conferenza stampa di questa mattina era presente, oltre a Stefano Binda della segreteria cittadina, anche l'onorevole Chiara Braga: "a posizione del Pd impegna e vincola il partito in un percorso oneroso che vogliamo compiere sentendo su di noi la responsabilità di essere in campo completamente per contribuire, insieme a chi condivide questo obiettivo, all'apertura di una fase politica nuova per il territorio. Lo facciamo forti delle nostre idee e delle nostre proposte. L'obiettivo è così ambizioso che richiede fin da subito un confronto ampio a approfondito con chi desidera un diverso destino per Como e la sua provincia. Noi volgiamo intercettare questo desiderio e contribuire a dargli corpo attraverso un percorso partecipato insieme a chiunque voglia pensare una proposta fortemente alternativa all'esperienza fallimentare del governo del centrodestra".

Si parla di

Video popolari

Il PD lancia le primarie a Como e provincia

QuiComo è in caricamento