Libeskind incontra la giunta Lucini: "Felice di essere qui"

Daniel Libeskind è arrivato alle 17.30 in Municipio a Como per incontrare il sindaco Mario Lucini, la giunta e i rappresentanti dell'associazione Amici di Como. Con lui oltre al collaboratore Giuseppe Blengini anche il figlio e la moglie. Dopo i...

 

Daniel Libeskind è arrivato alle 17.30 in Municipio a Como per incontrare il sindaco Mario Lucini, la giunta e i rappresentanti dell'associazione Amici di Como. Con lui oltre al collaboratore Giuseppe Blengini anche il figlio e la moglie. Dopo i saluti e le foto di rito l'archistar è stato invitato a sedersi al banco della giunta per un incontro a porte chiuse. Ogni domanda dei giornalisti sulla vicenda del monumento che sarà realizzato sulla diga foranea è stata rinviata alla conferenza stampa prevista subito dopo (intorno alle ore 18, in diretta su www.quicomo.it). Solo il tempo per rispondere a una banalissima domanda di circostanza: è felice di essere qui oggi? "Sì, naturalmente". Libeskind prima di incontrare la stampa ha chiacchierato con il sindaco Lucini e con i rappresentanti del suo esecutivo, unico assente l'assessore Bruno Magatti che ha lasciato il comune pochi minuti prima dell'arrivo dell'architetto. Una scelta di campo? "Da settimane ho fissato un impegno con l'associazione delle mogli dei medici allo Yacht Club" ha spiegato Magatti con un sorriso sornione che ha lasciato spazio alle interpretazioni. La posizione di estremo dubbio della lista Paco-Sel, che sostiene Magatti, a proposito di The Life Electric, d'altronde è ben nota.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento