Intervista a Mauro Mascetti, l’autista del bus in fiamme: "Non chiamatemi eroe"

Grazie al suo intuito e alla sua prontezza tutti i 25 ragazzi di Lipomo a bordo del pullman che si è incendiato sono salvi: il suo racconto

Non vuole essere chiamato eroe anche se grazie al suo intuito e alla sua prontezza ha salvato 25 ragazzi che erano a bordo del pullman che lui stesso stava guidando e che ha preso improvvisamente fuoco. Una tragedia sfiorata per i giovani di Lipomo che stavano andando al campo estivo a Livigno. Ecco il racconto di Mauro Mascetti. 

Si parla di

Video popolari

Intervista a Mauro Mascetti, l’autista del bus in fiamme: "Non chiamatemi eroe"

QuiComo è in caricamento