Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intervista a Gianluca Zambrotta sul cantiere del lungolago

Gianluca Zambrotta ha fatto oggi un sopralluogo sul cantiere del lungolago per verificare con i suoi occhi come procedono i lavori per la realizzazione del progetto predisposto e finanziato dalla sua società, la Young Boys Srl di Montano Lucino...

Gianluca Zambrotta ha fatto oggi un sopralluogo sul cantiere del lungolago per verificare con i suoi occhi come procedono i lavori per la realizzazione del progetto predisposto e finanziato dalla sua società, la Young Boys Srl di Montano Lucino. Il calciatore si è detto molto soddisfatto. "I lavori procedono bene e i tempi sono rispettati" ha detto, lasciando intendere che tutto sarà pronto per la data già annunciata del 25 giugno. "Ma per l'inaugurazione - ha aggiunto - dovremo verificare la disponibilità degli altri soggetti coinvolti, come per esempio il sindaco". Infine Zambrotta ha rassicurato i comaschi sulla visibilità del lago: "Il lago si vedrà bene, anche grazie ai parapetti in cristallo che saranno trattati con una speciale sostanza proveniente dal Giappone".

Zambrotta, lo ricordiamo, ha deciso di finanziare la realizzazione di un progetto temporaneo, per riaprire la passeggiata a lago nel periodo estivo e fino al 31 ottobre. La passeggiata, infatti, è chiusa da più di tre anni a causa dei lavori delle paratie avviati dal'amministrazione comunale. Lavori che, purtroppo, dalla sciagura del muro in poi hanno subìto pesanti rallentamenti. Zambrotta ha così deciso di cogliere l'occasione per eseguire un'operazione che ha un duplice vantaggio: per il pubblico, in quanto la passeggiata sarà riaperta, e per la sua società che potrà autopromuoversi grazie proprio al progetto realizzato e alle sponsorizzazioni sul lungolago. La passeggiata è stata ricoperta con un manto di erba sintetica che poi, dopo il 31 ottobre, sarà rimossa e collocata nel centro sportivo di San Fermo della Battaglia, di proprietà, appunto, di Zambrotta.

Si parla di

Video popolari

Intervista a Gianluca Zambrotta sul cantiere del lungolago

QuiComo è in caricamento