Domenica, 16 Maggio 2021

Albate, incidente sullo spartitraffico delle polemiche. La rabbia dell'edicolante (video)

Prima, le furenti polemiche per i disagi al traffico durante i lavori. Poi, le contestazioni al risultato finale. Infine, la notte appena scorsa, il primo incidente esattamente nel punto al centro della bufera. Siamo in via Canturina, ad...

Prima, le furenti polemiche per i disagi al traffico durante i lavori. Poi, le contestazioni al risultato finale. Infine, la notte appena scorsa, il primo incidente esattamente nel punto al centro della bufera. Siamo in via Canturina, ad Albate, esattamente di fronte al giardino pubblico e alla sede dell'ex circoscrizione. Nel mirino degli abitanti, la serie di nuovi spartitraffico con annessi paletti per la segnaletica stradale realizzati (dai privati, non direttamente dal Comune) nell'ambito del piano attuativo che ha cambiato il volto all'area ex Frey, con i nuovi palazzi ora affacciati su quella piazza del Tricolore inaugurata poche settimane fa. Il punto, però, è che le nuove isole pedonali, realizzate esattamente al centro della strada, da un lato suscitano dubbi sulla reale utilità, dall'altro vengono duramente contestate anche sul fronte della sicurezza.

In particolare suscita polemiche accese quella realizzata proprio davanti all'edicola, rialzata di una decina abbondante di centimetri rispetto all'asfalto e contornata da un grosso cordolo in pietra ritenuto poco visibile e pericoloso per la circolazione. E proprio in quel punto, la notte scorsa, si è verificato un incidente stradale, con un'auto che ha centrato in pieno lo spartitraffico e passandovi letteralmente sopra ha travolto e abbattuto il paletto con annesso cartello stradale. Un botto che ha svegliato più di un abitante delle vicine palazzine e che ha visto l'impresa dei privati intervenire dalle prime ore del mattino per il ripristino.

matteo-paternòQuesto episodio, però, sembra la classica goccia che fa traboccare il vaso. Lo dimostra la videointervista che potete vedere integralmente in alto, in cui l'edicolante che ha l'esercizio esattamente davanti al punto ribadisce le critiche a quella realizzazione, che tra l'altro ha comportato la soppressione sul lato verso Cantù di alcuni posteggi pubblici prima molto utilizzati e di uno stallo per il carico/scarico a servizio delle attività.

"Io ho perso il 30% del lavoro grazie a questi lavori - dice Matteo Paternò - Lo spartitraffico è inutile e pericoloso, crea ingorghi e adesso si è già verificato anche un incidente. Qui tutti si lamentano, il Comune deve toglierlo". Nel video trovate l'intervento integrale dell'edicolante con le richieste dettagliate all'amministrazione e le contestazioni al progetto.

Proprio stasera, infine, alle 20.30 nell’aula magna della scuola Marconi in piazza IV Novembre, sulla nuova viabilità del quartiere si terrà un'assemblea tematica aperta alla cittadinanza con la presenza dell'assessore alla Mobilità, Daniela Gerosa.

Si parla di

Video popolari

Albate, incidente sullo spartitraffico delle polemiche. La rabbia dell'edicolante (video)

QuiComo è in caricamento