L'elisoccorso in Lombardia, una storia che merita di essere conosciuta

Anche Como protagonista del libro "Missione paziente"

Il libro “Missione Paziente – Nascita e sviluppo dell’Elisoccorso in Lombardia” è stato consegnato al presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi durante un incontro nella Base dell’Elisoccorso e del 118 di Como a Villa Guardia nella giornata del 13 marzo 2021.

A poco più di trent’anni dall’istituzione del servizio, le giornaliste Francesca Guido e Francesca Indraccolo, specializzate in ambito sanitario, hanno realizzato per la Fondazione Pro Elisoccorso Servizio 118 onlus un volume (25 euro, SUPER Edizioni - Pernice Editori Srl) che illustra le tappe più significative dell’evoluzione di questo tassello del sistema di emergenza-urgenza regionale. L’iniziativa editoriale è destinata agli operatori del settore ma anche ai non addetti ai lavori e ha un fine benefico. Grazie al ricavato proveniente dal 20% del prezzo di copertina concesso dall’editore, la Fondazione intende acquistare attrezzature e apparecchiature per AREU, l’Agenzia regionale dell’Emergenza Urgenza della Lombardia.

elisoccorso 5-2

La consegna è stata anche l’occasione per visitare la Centrale Operativa del 118 di Como, in questi giorni ancora una volta impegnata ad affrontare anche la gestione dell'incremento delle chiamate di emergenza da parte di pazienti affetti da Covid-19.

Il presidente Fermi è stato accolto e accompagnato da Claudio Mare, Direttore della Struttura Complessa AAT di AREU Lombardia, Marco Paiella, responsabile della Base dell’Elisoccorso e del 118 di Como, Matteo Caresani, responsabile operativo della SOREU - Sala Operativa Regionale Emergenza Urgenza dei Laghi, Dario Franchi, referente clinico SOREU dei Laghi, e Cesare Cardani, presidente della Fondazione Pro Elisoccorso-Servizio 118 onlus

“Ringrazio il presidente della Fondazione Pro Elisoccorso Cesare Cardani e le due autrici del volume, Francesca Indraccolo e Francesca Guido, per avermi invitato a questo momento di presentazione - ha dichiarato il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi -. Avere, nel nostro territorio, una delle basi operative dell’Elisoccorso, un’eccellenza nel sistema di gestione dell’emergenza e urgenza, è un vero e proprio vanto. Oggi più che mai, la rapidità di azione è infatti un fattore determinante e decisivo per salvare la vita delle persone. Consiglio a tutti l’acquisto di questo volume, non solo per la qualità dei contenuti, ma soprattutto perché parte del ricavato sarà devoluto alla fondazione Pro Elisoccorso che potrà, anche attraverso questi fondi, procedere ad acquisire nuove e specifiche attrezzature per un ulteriore miglioramento dell’intero servizio”.

L’Elisoccorso di Como, una delle cinque basi operative in Lombardia, vanta una storia ultratrentennale, come descritto nel libro, e un’attività h24. Nel 2020 l’AW 139 di stanza a Villa Guardia ha effettuato 872 missioni diurne e 313 notturne ed è stato individuato per il trasporto dei pazienti affetti da Covid-19 grazie alle particolari attrezzature in uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Circola su WhatsApp la nuova truffa: questa volta arriva da un numero della vostra rubrica

  • Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

  • Luce sulla città: 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Como: Seconda Strada apre un punto vendita in via Cecilio

  • Como e la Lombardia in zona arancione, le regole per andare da amici e parenti

  • Il calendario sintetico, data per data, delle riaperture dal 26 aprile

Torna su
QuiComo è in caricamento