Coronavirus

Tamponi a Malpensa, prima lombardi e stranieri

De Rosa, 5 Stelle: "L'organizzazione dei protocolli, oltre che tardiva, si è rivelata ancora una volta inadeguata"

Malpensa

Non ha fatto tempo a debuttare, seppure con grandi ritardi rispetto ai primi rientri, che già è scoppiata la polemica per i tamponi a Malpensa riservati solo ai lombardi e agli stranieri. D'altronde era già scritto chiaramente anche nel comunicato diffuso ieri da Ats Insubria:: “Da domani prenderà avvio anche l’attività di testing presso l’aeroporto di Malpensa per chi proviene da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, in collaborazione fra Ats Insubria, Asst Valle Olona e Asst Sette Laghi. Sarà riservata ai cittadini lombardi o ai viaggiatori stranieri, che hanno in programma di permanere in Lombardia”. 

Ovviamente, come era lecito aspettarsi, la questione è diventata politica e fra i primi a prendere posizione si segnala Massimo De Rosa, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lombardia. che si è espresso senza mezze misure sulla sua pagina Facebook: "A Malpensa niente tamponi per tutti: Regione Lombardia conferma la propria inadeguatezza. Oggi, con colpevole ritardo rispetto ad uno scalo come Fiumicino, Regione Lombardia ha faticosamente avviato i protocolli di screening, tramite tampone, dei cittadini di ritorno da mete considerate a rischio, per quanto concerne la diffusione del virus Covid-19".

"L'organizzazione dei protocolli, oltre che tardiva - aggiunge si è rivelata ancora una volta inadeguata. Di fatti all'interno dello scalo saranno tamponati solo i cittadini lombardi. Di fronte ad una pandemia globale, invece che cercare un'intesa fra Regioni, la Giunta non ragiona pensando al sistema Paese, ma cerca di fare il minimo indispensabile, nel tentativo di arginare le proprie manifeste lacune. E' assurdo non vengano tracciato chi, seppur proveniente da un paese a rischio, non risiede in Lombardia. E i non residenti che visitano la regione? I turisti stranieri? Un cittadino che semplicemente abita sulla sponda piemontese del lago Maggiore? Questa è la loro idea di autonomia o semplicemente l'assessore Gallera pensa che la Lombardia sia un'isola?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi a Malpensa, prima lombardi e stranieri

QuiComo è in caricamento