Venerdì, 24 Settembre 2021
Coronavirus

Lombardia, ecco cosa dicono le statistiche sui vaccini covid: le fasce d'età più scoperte

Chi sono (e quante sono) le persone che non si sono vaccinate contro il covid

Medici e infermieri avranno in mano siringhe e vaccini anche a Ferragosto ma sono oltre 2milioni e 100mila i lombardi che per il momento non hanno ricevuto neanche una dose di vaccino (dati del Ministero della Salute aggiornati alle 6:00 di martedì 10 agosto).

La fascia di popolazione più scoperta è quella tra i 40 e i 49 anni: su una platea di oltre un milione e mezzo di persone 510mila non hanno ancora ricevuto una dose di vaccino. Segue la fascia tra i 50-59 anni: su una platea di un milione e 677mila persone ben 440mila non hanno ricevuto il siero salvavita.

Popolazione Ciclo Completo Prima dose Platea Neanche una dose
Fascia Over 80 715.712 0 765.259 49.547
Fascia 70-79 881.702 0 1.006.561 124.859
Fascia 60-69 1.020.549 0 1.240.919 220.370
Fascia 50-59 1.237.546 0 1.677.629 440.083
Fascia 40-49 1.005.587 1.070.031 1.565.547 510.071
Fascia 30-39 694.680 797.226 1.198.955 292.951
Fascia 20-29 524.460 727.294 997.448 254.306
Fascia 12-19 189.480 354.611 794.486 250.395

Tabella - Dati Ministero della Salute aggiornati 10 agosto 2021

Nel frattempo le somministrazioni stanno proseguendo anche se a ritmi ridotti rispetto ai giorni scorsi. Nei primi 9 giorni di agosto sono state iniettate mediamente 77mila dosi di vaccino al giorno (la media giornaliera di luglio era superiore a 99mila). Un rallentamento dovuto anche alle vacanze.

Dall'inizio della campagna vaccinale, iniziata lo scorso 27 dicembre, in Lombardia sono state iniettate 12 milioni e 856mila dosi di siero anticovid.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia, ecco cosa dicono le statistiche sui vaccini covid: le fasce d'età più scoperte

QuiComo è in caricamento