Ats Insubria, screening docenti: tutti negativi al tampone

Su 14mila insegnanti e impiegati scolastici solo il 2,3% è risultato positivo al sierologico rapido, ma tutti somo risultati negativi al tampone

Il 24 agosto, su base volontaria, per il rispetto delle normative e la sicurezza di alunni, insegnanti e tutto il personale coinvolto nella riapertura delle scuole, Ats Insubria ha dato il via ad uno screening gratuito (previsto per circa 30.000 persone), sul territorio di Como e di Varese. 

Davvero significativa l’adesioni di docenti, operatori tecnico-amministrativi e educatori dei servizi educativi per l’infanzia e ovviamente anche Dirigenti Scolastici e Responsabili di Istituti e Scuole, oltre 14.000 i soggetti che hanno effettuato il test sierologico rapido al 7 settembre: positivi al test rapido solo poco più del 2% dei soggetti testati, che sottoposti al tampone per la ricerca molecolare del Sars- Cov2 – Coronavirus sono tutti risultati negativi.

ATS Insubria fa presente ai docenti e al personale scolastico, che non hanno ancora aderito al test, che può essere eseguito anche dai Medici di Medicina Generale: sono oltre 300 - sempre al 7 settembre - i soggetti che hanno scelto di effettuare lo screening presso il proprio Medico. Si precisa, che non è previsto il rilascio del referto del test rapido in caso di negatività.

Dal 9 settembre prosegue ancora l’attività che andrà avanti fino al 18 settembre - nelle postazioni allestite a Como al San Martino in via Castelnuovo e a Varese nell’area antistante CFP e Università dell’Insubria in via Monte Generoso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ricorda che la convocazione da parte di ATS, in base agli elenchi inviati dalle scuole, è il requisito indispensabile per accedere al test rapido. È stata prevista la possibilità anche per il personale non di ruolo e di recente nomina di accedere al test sempre tramite delle segreterie scolastiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • Ridha Mahmoudi, l'assassino di don Roberto

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

  • Il piano segreto dell'Italia per invadere la Svizzera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento