menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un giorno di ordinario assembramento a Como

Succede ogni mattina davanti alla Questura, una lunga coda senza distanziamento

Una lunga coda. Un autentico assembramento davanti alla Questura di Como in viale Roosevelt. Cittadini stranieri in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno o comunque per regolarizzare la loro posizione che non rispettano le norme anti-covid che, come tutti sanno, prevedono il divieto di assembramenti e comunque l'obbligo di mantenere il distanziamento interpersonale.

Succede ogni mattina senza che nessuno sia ancora intervenuto. Una situazione che non è sfuggita agli occhi di molti comaschi - costretti a rispettare regole rigidissime in questo senso anche all'aperto - che hanno segnalato il problema alla nostra redazione. Almeno un cinquantina di persone, come si vede dalla foto scatata da un nostro lettore - sostano sul marciapiede indossando regolarmente la mascherina obbligatoria senza però mantenere quella distanza di sicurezza di almeno un metro tra di loro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Coronavirus

Zona arancione fino a domenica 7 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento