Allarme incendi: a Sorico bruciati 600 ettari di bosco, a Valbrona in fiamme 15 ettari

Situazione definita ancora critica dalla Regione: rimane l'allerta in codice arancione

L'incendio a Sorico (foto Carla Fallini da Sondrio Today)

Incendi di Sorico-Gera Lario e Valbrona, situazione ancora critica: a dirlo è Regione Lombardia che lunedì 7 gennaio 2019 ha confermato l'allerta in codice arancione per rischio incendi boschivi e fatto il punto della situazione per quanto riguarda i danni causati dalle fiamme.

I danni in provincia di Como

Tra Sorico e Gera Lario, in località Berlinghiera, da inizio incendio lo scorso 30 dicembre ad oggi è stimata una superficie andata a fuoco di 600 ettari, dei quali 360 di bosco ceduo e 240 di bosco di conifere. Nella mattinata di lunedì sono intervenute 13 unità antincendio boschivo e 6 squadre di volontari dei vigili del fuoco.

Video: l'incendio di Sorico, le fiamme sulla montagna

A Valbrona, in località Monte Megna, dove l'incendio è divampato tra sabato 5 e domenica 6 gennaio, la superficie stimata percorsa dal fuoco ad oggi è di 15 ettari di bosco ceduo.

Video: il canadair in azione sopra Valbrona

L'allerta

La Sala operativa della protezione civile Regione Lombardia ha confermato il livello di moderata criticità (codice arancione) per rischio incendio boschivo nelle aree di: Val Chiavenna, Alpi Centrali, Alta Valtellina (per la provincia di Sondrio), Verbano (per la provincia di Varese), Lario (Como, Lecco) e Area Pedemontana Occidentale (Varese, Como, Lecco); Brembo, Alto Serio-Scalve, Basso Serio-Sebino (Bergamo), Mella-Chiese, Garda, Valcamonica (Brescia)e Oltrepo' Pavese.

 "La situazione rimane critica - ha affermato l'assessore al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni - a causa di condizioni meteo che sinora hanno impedito di portare completamente al termine le bonifiche. Sono ancora al lavoro le squadre antincendio e i mezzi di soccorso. Il mio ringraziamento va al prezioso lavoro dei volontari e del personale che opera da ore in condizioni avverse e mettendo a rischio la propria incolumità". 

Le condizioni meteo

 Pur scendendo dal livello di criticità elevata a quello di criticità moderata, la situazione permane complessa a fronte del vento che ancora non ha smesso di interessare le aree colpite. L'utilizzo o meno dei mezzi, soprattutto regionali, dipende infatti fortemente dalla situazione del vento che, localmente, può risultare ancora forte.

Gli altri incendi in Lombardia

Oltre a quelli della provincia di Como, sono in corso incendi a Varese, in località Campo dei Fiori, dove da inizio incendio ad oggi la superficie stimata percorsa dal fuoco è di 222 ettari di bosco ceduo. L'incendio risulta ancora attivo e il personale all'opera è costituito da 40 persone che fanno parte delle squadre AIB (antincendio boschivo) e 20 di vigili del fuoco volontari.

A Sueglio, in provincia di Lecco, in località Loco Penano, sono stati interessati dal fuoco 10 ettari di bosco ceduo. L'incendio è in bonifica con l'impiego di 2 squadre anticendio boschivo e 2 di vigili del fuoco.

Indicazioni operative

La Sala operativa della protezione civile regionale chiede di segnalare con tempestività eventuali nuove criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio, telefonando al numero verde della Sala di Protezione Civile regionale 800.061.160 o via mail agli indirizzi cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it o salaoperativa@protezionecivile.regione.lombardia.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento