rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Attenzione

Ricongelare i prodotti scongelati: è sicuro?

Le regole per evitare rischi per la salute: ecco come ricongelare in modo sicuro

Ricongelare prodotti decongelati è una pratica comune, ma quanto è sicura? La risposta a questa domanda spesso dibattuta è fondamentale per non mettere a rischio la propria salute. Scopriamo quindi insieme tutto quello che c’è da sapere sull’argomento: se si possono ricongelare i prodotti decongelati e come farlo in modo sicuro per la salute.

Si possono ricongelare i prodotti decongelati?

La questione è delicata e le opinioni sono spesso discordanti. Facciamo quindi chiarezza: è possibile scongelare, cuocere e successivamente ricongelare un prodotto, ma bisogna assolutamente evitare di scongelare e ricongelare un alimento senza prima averlo cotto.

Il rischio di contaminazione da batteri o virus che in origine erano presenti nell'alimento crudo, infatti, aumenta se si ricongela un alimento precedentemente scongelato e mai cotto. Il congelamento degli alimenti a -18 gradi arresta lo sviluppo microbico, ma non elimina del tutto batteri e virus. Durante lo scongelamento, quindi, i batteri possono riprendere vitalità e proliferare, raggiungendo livelli nocivi per la salute.

Per questo motivo, è assolutamente sconsigliato ricongelare prodotti decongelati che non siano stati precedentemente cotti. La cottura, infatti, inattiva la maggior parte dei microrganismi eventualmente presenti. Un cibo cotto preparato con materie prime scongelate può essere, quindi, nuovamente congelato. 

Come scongelare correttamente gli alimenti

Vediamo quindi insieme le regole per scongelare gli alimenti in modo sicuro.

Gli alimenti industrialmente congelati o surgelati devono essere scongelati seguendo scrupolosamente le istruzioni presenti sull’etichetta. A livello domestico, è bene sempre scongelare il cibo nel frigorifero, nel forno a microonde (lasciando uno spazio di 5 cm tra il cibo e le pareti, per una circolazione del calore ottimale), o anche mediante bagnomaria, cambiando l'acqua ogni 30 minuti per accelerare il processo.

Al contrario, è da evitare assolutamente lo scongelamento diretto in acqua, per la possibile perdita di nutrienti, e lasciare gli alimenti a temperatura ambiente all'esterno del frigorifero, poiché questo metodo aumenta il rischio di contaminazione e proliferazione batterica.

In conclusione, le regole da seguire per ricongelare in sicurezza gli alimenti sono le seguenti:

  • Scongelare gli alimenti solo una volta.
  • Se si scongelano alimenti crudi, cuocerli prima di congelarli nuovamente.
  • Scongelare gli alimenti seguendo le istruzioni indicate in etichetta.
  • Scongelare gli alimenti in frigorifero, nel forno a microonde o a bagnomaria.

Seguendo queste semplici regole, sarà quindi possibile consumare cibi non solo deliziosi ma anche sicuri per la salute!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricongelare i prodotti scongelati: è sicuro?

QuiComo è in caricamento