Comune di Campione d'Italia: è dissesto finanziario

Votato dal consiglio comunale con 7 voti a favore, tra cui quello del sindaco Salmoiraghi

Adesso è ufficiale: il Comune di Campione d’Italia è in dissesto finanziario.
Il Consiglio Comunale ha dichiarato il dissesto finanziario (con una pesantissima situazione di debiti per 30 milioni di franchi). Il provvedimento è stato votato giovedì 7 giugno 2018: 7 i voti a favore, quelli del sindaco Roberto Salmoiraghi e di 6 consiglieri, mentre altri 4 hanno abbandonato l’aula.
I problemi del Comune sono legati soprattutto alla situazione del casinò di Campione, per cui la procura di Como ha chiesto il fallimento, con mancati versamenti per 25 milioni di euro.
Il 31 maggio scorso era esplosa la protesta dei lavoratori del Comune che non percepiscono lo stipendio da 4 mesi e che per questo si sono presentati in consiglio con la maglietta con scritto "Lavoratori a costo zero": in quell'occasione era stata rinviata ancora una volta l'approvazione del bilancio.
Il sindaco ha chiesto che si riunisca un tavolo interministeriale tra il Viminale e l’Economia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Anche Alexis Sanchez ha scelto il Lago di Como

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, rapisce il figlio di 3 anni per portarlo in Inghilterra: fermato in aeroporto

Torna su
QuiComo è in caricamento