Cosa fare questo weekend a Como

Como Summer Festival, Zelbio Cult, Storie di Cortile, il Festival del Cinema di Locarno e i Bellinzona Beatles Days

Locarno durante il Festival

Intenso inizio d'agosto in una delle dimore più belle del Lago di Como.  Venerdì 3 agosto, alle 17.30, a Villa Carlotta si terrà il concerto “Il colore del clarinetto”, con Antonio Puglia al clarinetto e Mariano Meloni al pianoforte, organizzato nell’ambito della rassegna Lake Como Festival in collaborazione con Amadeus Arte. A seguire, domenica 5 agosto, alle 16.30, sempre a Villa Carlotta, nuovo appuntamento con il laboratorio “Il fiore: scrigno di vita, delizia delle muse”, . Il laboratorio si rivolge alle famiglie e agli appassionati di arte, natura e bellezza per trasmettere le bellezze storiche artistiche del museo, e quelle botaniche del giardino, caratterizzato dalle centinaia di specie esotiche e non. Sarà questa l’occasione per approfondire i significati del fiore, meraviglioso oggetto della natur“

Prosegue sabato 4 agosto il festival Zelbio Cult - Incontri d’autore su quell’altro ramo del lago di Como - e va in scena un piccolo miracolo fatto di malattia, vita, dolore e tanti sorrisi: Anna Savini, giornalista de La Provincia di Como, colpita dal tumore al seno due anni fa, ha scritto un memoir in cui parla della sua malattia con coraggio e ironia. Con “Buone ragioni per restare in vita” (Mondadori) ripercorre i giorni tristi della malattia, e racconta “come salvarsi dal tumore e vivere felici”: di come sia possibile sopravvivere ad analisi, diagnosi e chemio, ripromettendosi di spendere un capitale in scarpe e fantasticando su se stessa mentre sfila su un improbabile red carpet.

Como Summer Festival è il calendario di eventi gratuiti promossi dal Comune di Como attraverso il bando che nelle scorse settimane ha suscitato diverse polemiche in città per i suoi ritardi e l'esiguità del programma. Ad organizzarli, alla fine, sono i due player culturali, Nota su Nota e Nerolidio, che sono stati costretti a dividersi in parti uguali il bando di Palazzo Cernezzi. Quattro concerti a testa quasi tutti nel mese di agosto con una coda a settembre. Si parte il 4 agosto con una serata dedicata alla musica d’autore: sul palco di piazza Grimoldi troveremo Andrea Parodi, Luca Ghielmetti e Lucia Comnes.

Nata quasi per gioco nel 2003 dalla passione per la musica folk di un gruppo di amici della Bassa parmense, oggi la band parmigiana dei Mé, Pék e Barba conta all'attivo 15 anni di musica durante i quali ha pubblicato 6 album di inediti e un cd/dvd live. L'evento, per la rassegna Storie di Cortile, si terrà domenica 5 agosto a Cucciago – Corte Castello. 

Le  Mostre

I Musei Civici di Como hanno scelto di puntare ad una programmazione di attività con tre obiettivi specifici che riguardano: la revisione degli allestimenti permanenti attraverso eventi temporanei, l’organizzazione di mostre site-specific pensate e costruite nei luoghi di cultura cittadini e la pianificazione di esposizioni che prevedano il connubio antico-contemporaneo. La mostra dell’artista milanese, Francesco Diluca classe 1979, ben si inquadra in queste ultime due casistiche.  Archè, la personale di Francesco Diluca al Museo Giovio di Como è visitabile fino al 16 settembre

Carlo Pozzoni, anima storica della fotografia comasca, ha deciso di esporre una selezione di suoi scatti nella speranza che possano offrire al visitatore una sorta di percorso narrativo per immagini.  Dopo l'inaugurazione, Snapshot  prosegue alla Tenuta De L’Annunziata di Uggiate Trevano fino all'1 settembre

Nell’ambito del processo di rivalorizzazione della Pinacoteca Civica di Como e di una nuova progettazione degli spazi, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como organizza la mostra “Giuseppe Terragni per i bambini: l’Asilo Sant’Elia” che si tiene fino al 4 novembre nelle sale destinate alle esposizioni temporanee della Pinacoteca.

In Svizzera

Dopo la spendida notte di cinema a Villa Erba con il Lake Como Film Night, fino all'11 agosto il Festival di Locarno si presenta al pubblico con un’offerta ulteriormente arricchita e aderente alla propria identità, un luogo di condivisione e di scoperte. Al centro di tutto ci sono i film, intorno molti elementi che caratterizzano la narrativa del Festival e che messi in relazione determinano la magia di Locarno.

Compiono diciott’anni i Bellinzona Beatles Days, la manifestazione decana dell’estate musicale della Turrita in programma quest’anno v venerdì 3 e sabato 4 agosto. Nata quasi per scommessa nel 2001 per iniziativa dell’allora giovanissima Fondazione del Patriziato con l’idea di celebrare la cultura musicale degli anni Sessanta, con il trascorrere del tempo la rassegna si è trasformata in un evento tra i più apprezzati e seguiti della vivace galassia musicale estiva della Svizzera. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: arrestato

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Il primario del Sant'Anna: "Mascherine, distanziamento sociale e lavaggio quasi ossessivo delle mani"

  • Cantù, minaccia di morte e perseguita per mesi l'ex socio: denunciato

  • Spostamenti tra le Regioni, la decisione sarà presa in base ai dati (e probabilmente con poco preavviso)

  • Chiara Ferragni e il suo post sul lago di Como: "Non vedo l'ora di tornare"

Torna su
QuiComo è in caricamento