Arte&Eventi

Questa sera Zerocalcare a Como con Andreani per sostenere lo Spazio Gloria

di

????????????????????????????????????

Zerocalcare torna a Como per rinsaldare la sua amicizia con il cantautore Filippo Andreani ma soprattutto per sostenere lo Spazio Gloria, oggi ancora più in pericolo in seguito alla riapertura dell’agguerritissimo multisala di Camerlata che inaugurerà i battenti proprio venerdì 31 ottobre. Lo stesso giorno, alle 21, il celebre fumettista aretino – che già aveva sostenuto con un’asta dei suoi disegni lo storico cinema – e il  musicista comasco saranno infatti al Gloria di via Varesina per una conversazione spettacolo durante le quale dialogheranno insieme a Sench, bassista e voce dei Potage, mitica punk band lariana

kobane_callingKobane Calling è l’ultimo un fumetto pubblicato quest’anno dell’autore Zerocalcare,  Michele Rech. Una parte dell’opera è stata pubblicata nel gennaio del 2015 sul settimanale Internazionale. L’opera è un reportage in forma grafica del viaggio che ha portato l’autore al confine tra la Turchia e la Siria a pochi chilometri dalla città assediata di Kobanê, tra i difensori curdi del Rojava, opposti alle forze dello Stato Islamico.  Nella prima parte del fumetto Zerocalcare racconta i motivi che lo hanno spinto nella piccola cittadina di Mehser, al confine turco-siriano, a poca distanza dalla città assediata di Kobanê, simbolo dell’agognata indipendenza della regione del Rojava, a maggioranza curda, contro le forze dello Stato Islamico. Il disegnatore racconta con umorismo gli esiti dell’annuncio, fatto ai genitori, della sua partenza verso Kobanê con un gruppo di volontari romani per supportare la resistenza curda e narrare obiettivamente il conflitto con testimonianze di prima mano. L’arrivo e la permanenza sono quindi tratteggiati nelle vignette con umorismo e digressioni tipiche dello stile di Zerocalcare ma con spirito critico verso le contraddizioni con cui internazionalmente vengono condotti gli interventi bellici e un fortissimo coinvolgimento emotivo verso le persone e i volontari conosciuti.

Filippo Andreani (in alto a sinistra insieme a Zerocalcare) è reduce dal successo del recente album La prima volta, disco che include tra le tante ottime canzoni anche quella dedicata a Gigi Meroni. Un brano bellissimo e sfortunato: composto insieme all’amico Luca Ghielmetti, non gli ha fruttato il Premio Tenco nel 2015 solo a causa di un disgraziato errore tecnico.

 

Rispondi