Derby Como-Lecco, finisce in pareggio 3-3: azzurri fuori dalla poule scudetto

Grande rimonta del Como che però non basta per qualificarsi in semifinale

Immagine di repertorio

Finisce con un pareggio dopo una partita carica di tensione il derby del Lario tra Como e Lecco: 3-3 il risultato finale che non basta agli azzurri per qualificarsi alle semifinali della poule scudetto per decretare il vincitore del campionato di serie D.
Una partita dove non sono mancati gli scontri fuori dallo stadio tra ultras lecchesi rimasti senza biglietto e polizia.

I tre gol del Lecco

Sul campo del Sinigaglia botta e risposta tra le due squadre, che riescono a guadagnarsi una serie di occasioni finite in un nulla di fatto fino al 29', quando l'arbitro assegna un calcio di rigore al Lecco per un fallo di Anelli. Dal dischetto Segato non sbaglia e il Lecco passa in vantaggio. Pochi minuti e al 35' sono di nuovo gli ospiti a segnare grazie a Silvestro.
Le squadre vanno a riposo sullo 0-2. Nella ripresa è ancora il Lecco all'attacco e mette in rete il terzo goal grazie a Fall.

La rimonta del Como

Il Como però finalmente reagisce accorciando le distanze al 18' con Gabrielloni e poi al 27' con Gentile. Gli azzurri non si arrendono: al 33' l'arbitro fischia un rigore per un fallo su Gabrielloni, ma il tiro di Borghese viene parato dal portiere del Lecco. Finalmente il pareggio arriva al 44' grazie a una rete di testa di Borghese.
Finisce 3-3, ma al Como non basta per passare ed è il Lecco che continua la poule scudetto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Anche Alexis Sanchez ha scelto il Lago di Como

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, rapisce il figlio di 3 anni per portarlo in Inghilterra: fermato in aeroporto

Torna su
QuiComo è in caricamento