Bando eventi estivi snobbato dagli operatori culturali di Como

Solo Nota su Nota nelle cinquina di agenzie scelte dal Comune per la "mini estate" 2019

Piazza San Fedele

In seguito al lavoro di valutazione della commissione tecnica sulle proposte presentate per il bando degli eventi di agosto e settembre promossi dal Comune di Como, sono stati ammessi 33 progetti che hanno raggiunto la soglia minima di punteggio fissata (60/100), presentati dalle seguenti società o associazioni.

Le date "aperte" disponibili nel calendario sono 16, nelle serate di venerdì e sabato dei mesi di agosto e  settembre. Gli operatori che hanno partecipato al bando e sono stati ammessi alla fase di valutazione delle proposte sono cinque, provenienti anche da fuori provincia: Associazione Lombardia Musica; Notasunota s.a.s; Asd lo sport 2000; Associazione culturale Teatroxcasa; TXC srls. Questi i nomi, per lo più sconosciuti in città, a parte la comasca Nota su Nota di Cecilia Casella, ma ancora non si conosce quali spettacoli o artisti abbiamo proposto. 

La commissione di gara è stata presieduta dall'avvocato Giuseppe Ragadali, dirigente del settore Gare e appalti del Comune di Como, ed era composta da due tecnici esterni, la dottoressa Elisabetta Radice, esperta di produzioni teatrali e musicali per il Teatro Nuovo di Milano, e il Maestro Maurizio Moretta, già organizzatore di festival musicali di rilievo. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, tragedia all'alba: ragazzo trovato in fin di vita sulla strada muore in ospedale

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

Torna su
QuiComo è in caricamento