Settimana della Mobilità 2017: tutte le iniziative a Como

Tariffe agevolate per i mezzi pubblici e campagne di educazione nella scuole

La conferenza stampa nella Sala Stemmi del Comune di Como

Anche Como aderisce alla Settimana Europea della Mobilità in programma dal 16 al 22 settembre 2017.

"Condividere ti porta lontano", questo lo slogan scelto per questa edizione, presentata giovedì 14 settembre in una conferenza stampa.

"Essendoci insediati da poco, non siamo riusciti a proporre iniziative per quest'anno - ha spiegato l'assessore alle politiche educative Amelia Locatelli - per cui ci siamo concentrati sull'aspetto educativo rivolto ai giovani agganciandoci a due progetti: "Eco school -Quanti elefanti ci stanno in una Cinquecento" e "Sicuri di guidare" per combattere la pratica della guida in stato di ebrezza". "La viabilità è diventata un'emergenza - le ha fatto eco l'assessore alle politiche giovanili Marco Galli - dobbiamo portare un messaggio pulito e sano nei percorsi scolastici".

Per quanto riguarda il progetto Eco school, aveva coinvolto 20 istituti. Parte di quel progetto è "Quanti elefanti ci stanno in una Cinquecento", esperimento di car pooling avviato alla fine dello scorso anno scolastico al Caio Plinio, al Pessina e al Setificio: dopo un'analisi dei flussi di traffico sui loro istituti, gli studenti hanno individuato un 12-13% di persone (circa 500 macchine sulle tre scuole) che restavano refrattarie all'uso dei mezzi pubblici. Da qui il progetto di car pooling: appoggiandosi alla app BePooler, studenti, genitori, insegnanti e personale scolastico possono iscriversi per accordarsi sul dare e ricevere passaggi per andare a scuola, percorrendo (grazie a un'apposita ordinanza della polizia locale) anche le corsie preferenziali dei mezzi pubblici, con risparmio economico e ambientale, in un sistema chiuso e controllato per garantire la massima sicurezza, come spiega Elisabetta Patelli del'ufficio scolastico provinciale in questo video.

"L'anno scorso hanno aderito 20 equipaggi - ha raccontato Patelli - quest'anno miriamo ad aumentare gli equipaggi e le scuole coinvolte".

Si riparte il 19 settembre con un incontro all'auditorium del Politecnico per gli studenti delle classi IV e V dei tre istituti per rilanciare il car pooling e presentare il progetto "Sicuri di guidare?": "Si tratta di un percorso che i ragazzi dovranno affrontare a piedi indossando occhiali speciali che distorcono la capacità visiva come se si fosse sotto l'effetto di alcol - ha spiegato il vicecomandante della polizia locale di Como Luciano Campagnoli - per far capire quali rischi si corrono guidando in stato di ebrezza".

La settimana della mobilità prevede anche che si creino dei progetti permanenti. 

Tre le proposte del comune di Como presentata dal dirigente del settore Mobilità Pierantonio Lorini: l'installazione di cartelli che segnaleranno da piazza San Fedele a Como i sentieri pedonali per raggiungere le zone boschive della fascia collinare (verso Brunate, verso la Valbasca e Montorfano e verso la Spina Verde), la realizzazione nel 2018 del primo lotto della pista ciclabile lungo la dorsale della via dei pellegrini con il collegamento Cernobbio-Stazione Como San Giovanni, e (sempre nel 2018) l'avvio della bigliettazione elettronica. Si partirà con una smart card ricaricabile che permette di accedere a tutti i mezzi pubblici su gomma e alla funicolare e a particolari promozioni.

A breve termine, proprio per la settimana della mobilità sono in arrivo altre agevolazioni.

Domenica 17 settembre e per tutta la settimana dell'iniziativa, grazie a un accordo tra CSU e Asf, chi parcheggia all'autosilo Valmulini potrà lasciare l'auto e acquistare un biglietto urbano di andata e ritorno per il bus a 1 euro. I passeggeri pagheranno 1,30 a biglietto, sempre andata e ritorno.

"Un'iniziativa particolarmente interessante - ha ricordato il vicecomandante Campagnoli - perchè domenica 17 settembre a Como ci saranno sia il corteo del Palio del Baradello sia la motonautica, con soppressione di molti parcheggi in varie zone e diverse chiusure al traffico".

CSU permetterà inoltre di ormeggiare gratuitamente la barca in quei giorni al Porto marina 2 negli spazi ormeggio temporaneo. 

Sul fronte parcheggi si potrà avere uno sconto del 10% per la ricarica o la nuova attivazione della tessera prepagata valida per i parcometri di nuova generazione già installati (quelli in cui si può pagare con carta di credito o bancomat)

Tariffe agevolate anche da parte della Navigazione (con sconto sui biglietti per i residenti a Como) e per il servizio Bici in città.

Il 19 settembre alle 12 al Tempio Voltiano, infine, Asf presenterà un nuovo autobus ibrido (sia elettrico che a gasolio, con emissioni di CO2 più basse rispetto ai mezzi tradizionali), decorato con una grafica scelta tramite concorso tra le scuole superiori comasche, che poi verrà utilizzato sulla tratta Como-Lecco.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il primo decesso in Lombardia. I contagi sono almeno 36

  • Coronavirus a Como: paziente infetto trasferito all'ospedale Sant'Anna

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento