Cosa fare a Como: tutti gli eventi dall'8 al 10 marzo

Giornata della Donna, I Legnanesi, Colazione letteraria, Magia in villa, le mostre e i mercatini in città

Villa Bernaconi a Cernobbio

Sono in programma numerosi appuntamenti per celebrare l'8marzo (ma non solo) la Giornata internazionale della donna a Como: al Museo archeologico una visita per conoscere la straordinaria sepoltura femminile della Tomba del Carro, al Museo della Seta un percorso letterario alla scoperta di Teresa Ciceri, all'ospedale Sant'Anna un pomeriggio dedicato alle pazienti oncologiche, in Biblioteca una mostra che illustra il lungo cammino delle donne nel mondo dello sport, e ancora, una camminata per scoprire il territorio in compagnia, letture di prose e poesie di donne famose, la presentazione del libro Nel nome del figlio, Saveria Antiochia una madre contro la mafia, comizi diffusi per difendere la libertà e i diritti delle donne, una rappresentazione teatrale sulla condizione della donna e uno spettacolo che racconta la storia di Emanuela Loi, giovane poliziotta di origini sarde che perse la vita a soli 24 anni nell’attentato al giudice Borsellino e alla sua scorta.

A Teatro

Teresa, Mabilia e Giovanni in un nuovo spettacolo da non perdere per festeggiare 70 anni di tradizione e risate al Teatro Sociale di Como ancora venerdì 8 e sabato 9 marzo. Settanta come gli “anni” della compagnia de I Legnanesi, che nel 2019 celebrano un anniversario importante, e lo faranno naturalmente a teatro, per ridere insieme al loro pubblico nel nuovo attesissimo spettacolo in scena nella stagione 2018/2019. Disponibili ancora pochissimi biglietti per le ultime due date del weekend.

A Cernobbio

Grazie al progetto “Como – Cernobbio A/R”, il Teatro torna protagonista a Villa Bernasconi di Cernobbio, sabato 9 marzo 2019 alle ore 16.00. Il nuovo appuntamento, rivolto ai bambini dai 4 anni, è “La magia a teatro” in cui Maria Allevi con suggestioni anche dal mondo della giocoleria inviterà allo spettacolo di Tomáš Kubínek che andrà in scena al Teatro Sociale di Como sabato 16 marzo 2019 alle ore 20.30. Il laboratorio vuole offrire ai bambini la possibilità di scoprirsi piccoli clown. Attraverso una serie di giochi ed esercizi teatrali, i bambini proveranno a rappresentare le emozioni con il corpo e con il viso. Trasformeranno gli attrezzi di giocoleria in oggetti d’uso comune, e si trasformeranno in personaggi e animali strani e nuovi. Ciò che il clown insegna è lo stupore per le piccole cose, l'arte della creatività ma soprattutto ad avere una disposizione allegra nei confronti degli altri e del mondo.

A Lugano

Una colazione letteraria. Sabato 9 marzo 2019, PiazzaParola e il LAC presentano un incontro con lo scrittore Gianni Biondillo, presso la Hall del centro culturale. Successive mattinate letterarie, inserite nel programma LAC edu, accompagneranno il pubblico verso la prossima edizione del festival PiazzaParola. Dalla scorsa edizione, il festival letterario PiazzaParola. Un classico e voci contemporanee ha trovato casa al LAC, che nelle vesti di coproduttore si è aperto alla letteratura. Forti del successo riscosso, PiazzaParola e il LAC presentano ora, nell’ambito del programma LAC edu, alcuni incontri nel segno della parola scritta. Primo ospite sarà lo scrittore, architetto e giornalista Gianni Biondillo, in dialogo con la giornalista e critica letteraria Natascha Fioretti. L’incontro avrà luogo sabato 9 marzo, ore 11:00 presso la Hall del centro culturale. 

Le mostre

Con 56 opere di altrettanti giovani artisti provenienti da 7 Paesi diversi, fino al 31 marzo sarà a Como l’unica tappa italiana della Biennale d’Arte Contemporanea Giovane Creazione Europea - JCE Jeune Création Européenne, dopo essere stata in Francia, Danimarca, Lettonia e Romania, e prima di proseguire per Spagna e Portogallo.  Le opere esposte nell’edizione di Como - suddivisa in due sedi principali: Pinacoteca civica e San Pietro in Atrio – passano dalla pittura alla fotografia, dalla video art alla installazione e scultura, e non sono classicamente suddivise in base alla provenienza, ma esposte in dialogo interculturale tra loro per stili, affinità e tendenze. 
La mostra verrà inaugurata venerdì 15 febbraio alle ore 17.00.

Chi non ha mai visto il marchio Pura Lana Vergine? Disegnato nel 1963, è opera di un progettista che con arguzia e ferrea volontà ne ha modellato le linee bianche e nere al fine di costruire una forma unica e riconoscibile. Un’icona che oggi ci viene istintivamente da associare a qualcosa di morbido. L’autore di questo segno-immagine è Franco Grignani, un artista, un grafico, un fotografo. La mostra dei suoi lavori verrà inaugurata al m.a.x. Museo di Chiasso fino al 15 settembre. 

ll Chiostrino Artificio, fino al 31 marzo, farà lievitare i suoi tre piani creativi allestendo ad arte un viaggio sensoriale in cui i bambini saranno accompagnati a diventare i protagonisti del racconto. Il centro culturale vuole coniugare per la seconda volta, nell’antica location, l’identità didattica dedicata alla creatività e all’educazione con l’anima storico-artistica degli spazi del Chiostrino di Sant’Eufemia, tradizionalmente dedicati nella città di Como alle esposizioni. Un’esperienza per potenziare l’attrattività sia del pubblico adulto che di quello scolastico verso nuove proposte espressive. Durante questo “viaggio” i bambini incontreranno le opere in mostra dell’artista Ettore Antonini che, attraverso la sua ricerca pittorica, ha interpretato i caratteri dei personaggi e raccontato magistralmente le vicende dei protagonisti della storia di Carroll.

La Fondazione Antonio Ratti a Como in Villa Sucota propone, Bizarre, novità e stravaganze nelle sete europee del XVIII a cura di Maddalena Terragni in collaborazione con Gregorio Magnani. La mostra, in corso fino al 31 marzo 2019, presenta un dialogo inedito tra una selezione di tessuti “bizarres”, provenienti dalle collezioni FAR e TGL, e l’opera dell’artista Stefano Arienti. Bizarre, novità e stravaganze nelle sete europee del XVIII mostra, in una prospettiva contemporanea e trasversale, un fenomeno della storia del tessuto occidentale. 

Prima esposizione della mostra La storia della nostra vita, in Biblioteca a Como, Il dono di Diotima. Il carteggio privato di Amelia Della Pergola. A cura di Chiara Milani, fino al 10 marzo 2019. Presentazione dell’archivio mediante una panoramica dei documenti (lettere, fotografie, disegni, prime bozze, articoli,) che integrano la biografia di Amelia e Massimo Bontempelli, il loro sodalizio artistico e il ruolo di Amelia: da moglie di intellettuale al fronte nella Grande Guerra a curatrice della sua produzione in quegli anni, fino all’autonomo percorso professionale dopo la separazione con Massimo e al suo grande sforzo archivistico.

La mostra di Manlio Rho intitolata Il senso del colore, prosegue al Museo della Seta di Como fino al 31 marzo 2019. L'esposizione curata da Luigi Cavadini e Francina Chiara esplora le pratiche dell’artista in ambito tessile, dove egli ha esercitato le sue molteplici competenze nella veste di disegnatore e di esperto di colore, nell'insegnamento alla scuola Setificio di Como e nella consulenza a numerose aziende del settore.  Attraverso materiali databili tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta del Novecento, la mostra mira a ricostruirne il percorso da cui si palesa come l’attività di Rho sveli le importanti influenze reciproche tra le diverse arti: geometria e astrazione che caratterizzano le sue opere pittoriche possono essere infatti meglio comprese alla luce del continuo confronto con la pratica della costruzione di un pattern tessile e grazie alla composizione di forme e colori che ne costituiscono l’essenza.

Mercatini a Como

Le pittoresche bancarelle con pezzi unici e occasioni di artigiani e hobbisti, pezzi di antiquariato o piatti tipici si possono trovare passeggiando tra le vie della città: nella vecchia piazza del mercato del grano, lungo i Portici, nelle piazzette sul lungolago o sotto le mura.

Piazza San Fedele
Mercatino dell'Artigianato
Sabato 9 marzo 2019

Mercato Coperto, via Mentana 5
Mercato coltivatori e prodotti tipici comaschi 
Martedì e giovedì mattina, venerdì (facoltativamente) e sabato tutto il giorno

Mercato Mercerie, da viale Battisti a viale Varese
Bancarelle all'aperto lungo le mura cittadine
Martedì e giovedì mattina, sabato tutto il giorno

Parco dei Missionari Comboniani, via Salvadonica 3 a Rebbio
Mercato CortoBio - Produttori locali e biologici
Tutti i sabati dalle 8 alle 12.30

Potrebbe interessarti

  • Lago di Como esondato in piazza Cavour, lungolago chiuso: i percorsi alternativi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Sciopero trasporti a Como: giovedì 13 giugno a rischio treni Trenord, bus Asf e funicolare

  • Nuove asfaltature tra giugno e luglio a Como: le strade e gli orari dei lavori

I più letti della settimana

  • Picchia a sangue con un bastone e violenta la moglie incinta: uomo arrestato a Como

  • Inseguimento, polizia arresta automobilista all'imbocco dell'autostrada: caos traffico a Lazzago

  • Jennifer Aniston: "Il Lago di Como è bellissimo"

  • Esondazione del lago di Como, la mega gallery con tutte le vostre foto

  • Como, paura al passaggio a livello: auto intrappolata tra le sbarre

  • Incidente a Dongo, auto ribaltata in galleria: donna ferita

Torna su
QuiComo è in caricamento