Daniela Porta di Cavallasca, la donna morta nell'incidente di Parè

Aveva 48 anni.Grave il suo compagno che era con le in moto

Si chiamava Daniela Porta, aveva 48 anni. E' lei la donna morta nell'incidente avvenuto poco prima delle ore 18 del 14 novembre 2018 a Colverde, nella frazione di Parè. Porta viaggiava in sella a una moto di grossa cilindrata condotta dal marito Roberto Salvetti, 50 anni, rimasto ferito in modo grave. La coppia abitava a Cavallasca (San Fermo della Battaglia). Daniela Porta è morta praticamente sul colpo mentre il marito è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Sant'Anna dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione.

La dinamica

Secondo le prime informazioni raccolte sia attraverso le testimonianze che attraverso i rilievi eseguiti dai carabinieri della compagnia di Como, la moto sulla quale viaggiava la coppia stava sorpassando un camion contro il quale è avvenuto l'urto. Sembra che la moto abbia toccato un cordolo che divide la carreggiata in prossimità dell'intersezione con via Lieto Colle.

Daniela Porta insegnava alla scuola media di Grandate: grande il dolore per l'intera comunità scolastica una volta appresa la notizia della sua tragica scomparsa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cantù, stalking, botte e violenza sessuale su una donna psicolabile: arrestato

  • Incendi

    Un altro maxi incendio alla discarica di Mariano Comense

  • Albate

    Auto incendiata a Trecallo

  • Economia

    Economia, cresce la cassa integrazione a Como: 2.400 lavoratori a gennaio-febbraio 2019

I più letti della settimana

  • Giovane uomo trovato morto a Porlezza vicino al Municipio

  • Como, obbligava la figlia a dimagrire: "Fai schifo, sei grassa". Madre denunciata

  • Precipita con l'auto in un dirupo: salvato il presidente del consiglio comunale di Cernobbio

  • Immersione nel Lago di Como, le immagini dal Cristo degli Abissi

  • Diretta video dal Cristo degli abissi: un sub si immerge nel lago più profondo d'Italia

  • "Paga o diciamo tutto alla tua famiglia": un trans e suo marito arrestati per estorsione a Inverigo

Torna su
QuiComo è in caricamento