Giovedì, 17 Giugno 2021
Rebbio Via Giuseppe di Vittorio

Como, scappa all'alt della polizia: nel suo appartamento di Rebbio droga e abiti rubati

Nei guai un 19enne di via Di Vittorio

Detenzione di sostanze stupefacenti, ricettazione e resistenza a pubblico Ufficiale. Sono i reati dei quali è accusato un ragazzo di 19 anni di Como, residente in via Di Vittorio a Rebbio. Il ragazzo è stato intercettato nella notte da una volante della Questura di Como mentre percorreva in sella a uno scooter via Carloni intorno alle ore 4. Anziché fermarsi all'alt degli agenti il giovane è fuggito. I poliziotti lo hanno inseguito fin quando lui, arrivato nei pressi di un'area boschiva a ridosso di via Varesina, ha abbandonato la moto dandosi alla fuga in mezzo alla vegetazione. I poliziotti hanno immediatamente effettuato le opportune verifiche sul mezzo abbandonato e sono riusciti a risalire al proprietario. Il pm di turno ha dato via libera alla perquisizione nell'abitazione del giovane in via Di Vittorio. 

I poliziotti si sono trovati di fronte ad un vero e proprio mercato dell’illecito. Infatti, nella sua camera sono stati sequestrati circa 110 grammi di sostanze stupefacenti tra marijuana, eroina e cocaina, quest’ultima già confezionata in singole dosi e pronta per essere venduta. Gli agenti hanno sequestrato anche due bilancini di precisione, circa 600 euro in contanti e del materiale utile per la preparazione delle dosi. In altre stanze dell’appartamento, poi, gli agenti hanno rinvenuto decine di scatoloni pieni di confezioni ancora sigillate di capi di abbigliamento, per un valore di mercato pari a decine di migliaia di euro.
Il giovane - che è risultato essere incensurato - non ha saputo giustificare la provenienza di tutta quella merce, che, in alcuni esemplari presentava ancora i dispositivi antitaccheggio. E' stato denunciato a piede libero. Sono in corso accertamenti per risalire ai legittimi proprietari della merce rubata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, scappa all'alt della polizia: nel suo appartamento di Rebbio droga e abiti rubati

QuiComo è in caricamento