Centro storico Piazza Pietro Perretta

Arrestato in centro storico a Como durante un controllo: doveva già essere in carcere

Al Bassone è finito un turco di 37 anni condannato per minacce gravi

Immagine di repertorio

Era stato condannato a 2 mesi di carcere per minacce gravi, ma girava liberamente per il centro di Como. E' qui, in piazza Perretta, che lo hanno fermato per un controllo i poliziotti della Questura cittadina: e così un 37enne cittadino turco, K.H. le sue iniziali, è stato arrestato. 

I reati risalgono al 2016 e sono stati commessi a Como: l'uomo nella serata di mercoledì 21 novembre 2018 stava camminando nella centralissima piazza della città murata quando è stato fermato nell'ambito di un servizio di controllo del territorio avviato dalla Prefettura di Como, in collaborazione con tutte le Forze di Polizia, per prevenire e contrastare i principali fenomeni criminosi, in particolare spaccio di droga, reati predatori e furti in abitazione.
Il 37enne è stato identificato dai poliziotti che hanno scoperto a suo carico un provvedimento definitivo con pena prevista di 2 mesi di reclusione per i reati di minacce gravi. Gli uomini della Questura hanno dato esecuzione al provvedimento portando l'uomo al Bassone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in centro storico a Como durante un controllo: doveva già essere in carcere

QuiComo è in caricamento