Mercoledì, 16 Giugno 2021
Centro storico Piazza Roma

Mercatino Italiano a Como, gli operatori: "Nessun guadagno, mai più nel deserto di piazza Roma"

Oltre al danno la beffa: sborsati anche 10 euro per entrare in ztl e posizionare lo stand

Gli operatori del Mercatino Italiano in piazza Roma a Como

"Prima e ultima volta in questo deserto": è unanime lo scontento degli operatori del Mercatino Italiano che sabato 19 e domenica 20 maggio 2018 hanno debuttato con i loro stand di prodotti tipici nella location di piazza Roma a Como.

Un debutto decisamente "soft", per usare un eufemismo: i 12 operatori, infatti, bollano come "pessima" la decisione di spostare le bancarelle da piazza Cavour a piazza Roma. Troppo poco il passaggio di clienti, troppo defilato come posto. La gente è abituata a trovare questo tipo di stand nella piazza cittadina vista lago (ritenuta però non idonea per questo tipo di manifestazioni) e non si spinge più in là.

E così i commercianti, provenienti da varie parti d'Italia, contano le perdite.
E non mancano le polemiche con l'amministrazione comunale. "Oltre al danno economico - spiegano- pure la beffa di aver dovuto pagare 10 euro per poter entrare con i furgoni nella zona a traffico limitato e poter così scaricare la merce e allestire il banco. 
Dopodichè, una volta preparato lo stand, abbiamo dovuto portare i mezzi fuori dalla ztl, trovare parcheggio e pagare la sosta. Senza contare la tassa per l'occupazione di suolo pubblico: per uno stand di 4 metri e mezzo quadrati abbiamo dovuto sborsare 330 euro per due giorni. A fronte di quella cifra- spiegano alcuni degli operatori- nella giornata di sabato sono stati guadagnati poco più di 100 euro". 
Decisamente il gioco non vale la candela se consideriamo - dicono i commercianti- anche le spese per affrontare il viaggio fino a Como: basta fare un giro tra le bancarelle, infatti, per vedere che c'è chi arriva dalla Puglia, dalla Sardegna, dal Piemonte e dalla Toscana, solo per citare alcune delle Regioni. 

"Insomma - chiosano a gran voce gli operatori, decisamente delusi- gli altri anni in piazza Cavour era tutta un'altra cosa, così si lavora in perdita".
Tanto che qualcuno sta anche pensando di non fermarsi anche domenica ma di sbaraccare direttamente sabato sera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino Italiano a Como, gli operatori: "Nessun guadagno, mai più nel deserto di piazza Roma"

QuiComo è in caricamento