QuiCentro storico

L'idea di Camillo per rivoluzionare lo street food a Como (e non solo)

Un cono di pane, dolce o salato, nel cuore della Cortesella

Camillo Brivio, ideatore di Como Cono

Ha preso una delle idee più classiche, quella del cono da passeggio per degustare il gelato, e l'ha riadattata alle nuove abitudini dello street food: è così che l'erbese Camillo Brivio ha lanciato Como Cono, in via Muralto (nel cuore del borgo della Cortesella nella città murata). Si tratta di un nuovo negozio che non potrà passare inosservato ai passanti. 
Buono o meno, non resta che provarlo per capire se si tratta solo di una bella idea originale, o se dietro alla forma (quella del cono) c'è anche la sostanza (qualità e gusto). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Camillo non ha dubbi: "Si tratta di pane a forma di cono preparato artiginalamente da un mastro fornaio di Cernobbio, quindi sulla qualità degli ingredienti e della lavorazione si può stare più che tranqulli. Per il resto direi che dipende dai gusti personali. I nostri coni possono essere salati o dolci, caldi o freddi".
Può sembrare un'idea molto semplice, e forse da un certo punto di vista lo è, ma per realizzarla c'è stato bisogno di un lungo studio e di una seria progettazione. "Infatti non esistevano strumenti idodnei alla preparazione di questo tipo di cono - ha spiegato Camillo Brivio - e ho dovuto far realizzare appositamente su misura le teglie, i contenitori e altri attrezzi del mestiere". Anche per questo motivo il sogno di Camillo è di trasformare la sua idea in un franchising: "Ho trovato fuori provincia attività vagamente simili, ma in quel caso si trattva di un prodotto di tipo industriale. Como Cono, invece, si differenzia proprio per l'artigianalità e la qualità. Sarebbe bello poterlo trasformare in un franchising mantenendo queste caratteristiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Canzo, ecco dove vive ancora lo Spirito del bosco: la camminata che vi porterà in un mondo incantato

  • Mentre Boris Johnson accusa l'Italia, la compagna Carrie Symonds si diverte sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento