Cantù Cantù / Via Vicenza

Non era un ladro acrobata: cade dal balcone e viene arrestato

Il giovane albanese è stato trovato a terra dolorante

Ha cercato di entrare in una casa introducendosi dalla porta finestra della cucina al primo piano, ma quando si è accorto della presenza della padrona di casa all'interno dell'appartamento, ha prefertio desistere e fuggire. Purtroppo per lui non era un ladro acrobata e ha messo un piede in fallo: è caduto dal balcone con un sordo tonfo che ha destato l'attenzione della donna proprietaria dell'appartamento. Il malvivente, un 23enne albanese, è stato trovato a terra dolorante nel cortile della casa. Per i carabinieri non è stato difficile fermarlo e arrestarlo.

E' accaduto nella serata di mercoledì 31 gennaio 2018 in via Vicenza a Cantù. Quando i militari della compagnia di Cantù sono accorsi allertati dalla padrona di casa, hanno trovato l'albanese in terra nell'incapacità di muoversi. I carabinieri hanno chiamato i soccorsi e un'ambulanza del 118 ha trasportato l'uomo al pronto soccorso per le cure del caso. Dal punto di vista fisico se la caverà con pochi giorni di prognosi, ma potrebbe non essere altrettanto fortunato nei confronti della giustizia italiana: l'accusa per lui è di furto aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non era un ladro acrobata: cade dal balcone e viene arrestato

QuiComo è in caricamento